Accessibilità

IMU – Imposta Municipale Unica

E' un'imposta dovuta da cittadini e imprese che possiedono degli immobili (es.case, uffici, negozi, capannoni, terreni, aree fabbricabili, ...). Dal 2012 ha sostituito l'ICI.

Guida IMU 2022

Le aliquote anno 2022 non sono variate rispetto all'anno precedente.

 

Come accedere ai servizi online
  • Autenticazione SPID livello medio
Per informazioni aggiuntive

La modulistica cartacea è disponibile alla voce "documenti correlati", scorrendo la pagina.

Per inviare dichiarazioni o presentare richiesta IMU direttamente on line si può accedere al portale dei servizi on line del Comune con il proprio SPID o CIE (carta d'identità elettronica) o CNS (carta nazionale dei servizi). Se non possiedi SPID/CIE/CNS puoi delegare un altro soggetto alla presentazione delle tue dichiarazioni/istanze sul portale.

I servizi IMU disponibili on line sono:

Le dichiarazioni/istanze si potranno, così, compilare, trasmettere e scaricare in pdf direttamente on line e, dopo l'invio, si riceverà comunicazione di avvenuta protocollazione. Inoltre è possibile, sempre tramite il portale, comunicare ed inviare ulteriori documenti richiesti all’Ufficio Tributi.

 

E', inoltre, disponibile il programma di calcolo IMU, accessibile liberamente senza necessità di autenticarsi.

Tributi

Responsabile: Rosalba Benassi

Contatti

Telefono: 059 416.285-257-286-396-237-357-269
Email: tributi@comune.formigine.mo.it
PEC: tributi@cert.comune.formigine.mo.it

Orari

orario ufficio (per informazioni telefoniche):

Lunedì e giovedì 8.30-13.30 / 15.30-17.30
Martedì, mercoledì e venerdì 8.30-13.30

 

orario Sportello:

lunedì 8.15-12.15 / 14.15-17.45

martedì, mercoledì, venerdì e sabato 8.15-12.15

giovedì 8.15-13.30 / 14.15-17.45

Per ottemperare alle attuali misure in vigore, lo Sportello del cittadino è accessibile previo appuntamento telefonico al numero 059 416167 o on line

Sede

Via Unità d'Italia 26
41043 Formigine

 

Costi

L'IMU è un'imposta in autoliquidazione, pertanto il Comune non invia avvisi di pagamento ma è il contribuente stesso ad effettuare il calcolo e a compilare il modello F24 con cui effettuare i versamenti.

E' disponibile il programma di calcolo IMU con cui effettuare i conteggi anno 2021 e i ravvedimenti per gli anni di imposta precedenti.

Le aliquote anno 2022 non sono variate rispetto all'anno precedente, il Consiglio Comunale, nella propria delibera 135/2021, ha infatti confermato per l'anno 2022 tutte le aliquote approvate per l'anno 2020.

 

Modalità di pagamento 

Il pagamento dell'IMU va effettuato utilizzando il modello F24.

Tempi e scadenze

Le scadenze dell'IMU sono: 
• rata di acconto: 16 giugno
• rata di saldo: 16 dicembre.

In alternativa può essere effettuato il versamento IMU in un'unica rata da versare entro il 16 giugno.

Per chi non ha pagato le rate IMU entro le scadenze di acconto e/o saldo è possibile regolarizzare la propria posizione utilizzando l'istituto giuridico del Ravvedimento Operoso. E' necessario, a seguito di versamento IMU effettuato con ravvedimenti, trasmettere all'Ufficio Tributi comunicazione per ravvedimento operoso IMU. Tale comunicazione può essere trasmessa on line, accedendo al portale dei servizi on line, o trasmessa con e-mail a , PEC a  o consegnata allo Sportello del Cittadino

 

Dichiarazione IMU

Proroga scadenza Dichiarazione IMU relativa al 2021: il Decreto Semplificazioni (DL 73/2022 pubblicato in GU n. 143 del 21/6/22) estende la scadenza della presentazione della Dichiarazione IMU 2021 al 31 dicembre 2022. E' in corso di approvazione il nuovo modello ministeriale di dichiarazione IMU.

La dichiarazione IMU 2022 va presentata entro il 30/06 dell'anno successivo all'anno di imposta nei casi previsti ed elencati nelle istruzioni della dichiarazione. La dichiarazione ha validità anche per gli anni successivi, sempre che non si verifichino modificazioni dei dati ed elementi dichiarati.

In attesa di apposito decreto con cui il Ministero delle Economie e delle Finanze approverà modello di dichiarazione IMU, i contribuenti continuano ad utilizzare il modello di approvato con DM 30/10/2012, sulla base delle istruzioni ministeriali approvare dal DM 30/10/2012.

Le Dichiarazione IMU possono essere inviate:

- all'indirizzo PEC  - si chiede di inviare una sola dichiarazione per ogni PEC

- all'indirizzo e-mail  -  si chiede di inviare una sola dichiarazione per ogni e-mail

- consegnate a mano allo Sportello del Cittadino

- inviate per posta al Comune di Formigine - Ufficio Tributi - Via Unità d'Italia 30 - 41043 Formigine

Autocertificazioni IMU

Le autocertificazioni per l'applicazione di aliquote agevolate vanno presentate entro il 31/12 di ogni anno.

Le autocertificazioni rimangono valide per gli anni successivi e non è necessario ripresentarle a condizione che non sia cambiato nessun elemento indicato nell'autocertificazione stessa.

Si chiede di presentare dichiarazione di cessazione delle aliquote agevolate nel momento in cui non ci sono più le condizioni per applicare l'agevolazione.

Le autocertificazioni ai fini IMU possono essere inviate:

- on line, accedendo al portale dei servizi on line  

- all'indirizzo PEC - si chiede di inviare una sola autocertificazione per ogni PEC

- all'indirizzo e-mail  -  si chiede di inviare una sola autocertificazione per ogni e-mail

- consegnate a mano allo Sportello del Cittadino

- inviate per posta al Comune di Formigine - Ufficio Tributi - Via Unità d'Italia 30 - 41043 Formigine

Referente principale da contattare
Responsabile procedimento
Responsabile provvedimento
Strumenti di tutela

Strumenti di tutela giurisdizionale in materia tributaria

L'organo competente per la tutela giurisdizionale in materia tributaria per atti e/o provvedimenti ritenuti illegittimi sono la Commissione Tributaria Proviciale di Modena, Commissione Tributaria Regionale di Bologna e la Corte di Cassazione.

Strumenti di tutela/deflattivi esperibili presso l'Ufficio Tributi

  • autotutela
  • reclamo/mediazione
  • accertamento con adesione
Normativa

REGOLAMENTI COMUNALI:

Regolamento Comunale IMU, valido fino al 31/12/2019, modificato con Delibera di Consiglio Comunale n. 72 del 28/09/2017, in vigore dal 01/01/2018

Regolamento Comunale IMU 2020, modificato con Delibera di Consiglio Comunale n. 67 del 28/07/2020, in vigore dal 01/01/2020

Regolamento Comunale per la disciplina del diritto di interpello, approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 34 del 28/04/2016

Regolamento Generale delle Entrate in vigore fino al 31/12/2019, modificato con Delibera di Consiglio Comunale n. 73 del 28/09/2017

Regolamento Generale delle Entrate 2020, approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 84 del 24/09/2020, in vigore dal 01/01/2020

PRINCIPALE NORMATIVA IMU:

- D. L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214 che ha anticipato al 01/01/2012 l’istituzione dell’Imposta Municipale Propria/Unica.

- Legge 147/2013 (Legge di stabilità 2014).

- D.Lgs. 14 marzo 2011, n. 23

- Legge di stabilità 2016

- L. 160/2019 (Legge di bilancio 2020)

Altre informazioni
Avvisi recenti
27.06.2022

Occupazione suolo pubblico, sconto del 75% sul canone

Per esercenti e artigiani alimentari nel distretto ceramico

24.06.2022

Riduzione del 30% sulla TARI per calo di fatturato

La Giunta comunale ha stabilito i criteri delle agevolazioni. La domanda va fatta entro il 30 settembre

15.09.2021

Sconti sulla TARI

Le prossime agevolazioni per utenze domestiche e non domestiche

Vedi tutti gli avvisi