Salta al contenuto

Contenuto

A pochi giorni dall’inizio del nuovo anno scolastico, il Vicesindaco con delega alle Politiche scolastiche ed educative Simona Sarracino si rivolge agli studenti. “Tra pochissimo le nostre scuole riapriranno le loro porte. L’educazione è un pilastro fondamentale della nostra società, e queste aule rappresentano luoghi di crescita, scoperta e sviluppo. Ogni anno scolastico è un nuovo inizio che vi dà l’opportunità di raggiungere i vostri obiettivi e scoprire nuove attitudini e passioni. Ma in questo viaggio non sarete soli: a supportarvi, al fianco della famiglia, ci saranno gli insegnanti e il personale scolastico, pronti ad assicurare un ambiente stimolante e sicuro che possa permettervi di esprimere al meglio il vostro potenziale. Ricordate sempre che la conoscenza è un potente strumento di cambiamento. Siate responsabili, rispettosi e solidali con i vostri compagni e con la comunità in cui vivete, coltivate la curiosità e cercate sempre nuove sfide. Buon anno scolastico a tutti voi e benvenuta alla Dott.ssa Piera Ismalia Sambucci, nuova dirigente scolastica della scuola secondaria di primo grado Fiori che raccoglie il testimone dalla Dott.ssa Giovanna Mallia, a cui vanno i nostri ringraziamenti per il lavoro svolto”. Per organizzare al meglio l’avvio del nuovo anno, nei giorni scorsi si è tenuto un incontro tra Comune e scuole in cui si è parlato di servizi scolastici, cantieri ultimati e ancora in corso e progetti per l’ampliamento dell’offerta formativa. I progetti di qualificazione scolastica proposti, messi a punto seguendo gli obiettivi dell’Agenda ONU 2030 per lo sviluppo sostenibile, sono in totale 89, di cui 13 per la scuola dell’infanzia, 33 per la scuola primaria, 34 per la secondaria di primo grado e 9 per gli insegnanti. Tra i temi maggiormente trattati ci sono la musica, l’ambiente, l’educazione civica e lo sport. La spesa sostenuta per questi progetti è di oltre 70mila euro. A seguire, si è discusso dei servizi scolastici, dal personale per il sostegno educativo-assistenziale degli studenti con disabilità al trasporto scolastico (per i quali il Comune investe più di un milione di euro), e ancora dal prolungamento orario al servizio di ristorazione. In conclusione, focus sulle scuole oggetto di lavori. Mentre proseguono gli interventi nella primaria don Mazzoni di Corlo per il miglioramento sismico, energetico e strutturale dell’edificio e quelli nella palestra della media Fiori di Formigine, con gli studenti, rispettivamente, trasferiti nella Palmieri di Magreta e ospitati dalla PGS Smile nella Polivalente Cavazzuti per le ore di educazione fisica, nel corso dell’estate sono stati conclusi diversi lavori nelle scuole del territorio. Nella primaria Don Milani di Casinalbo, dove sono attualmente in corso i lavori nel corpo palestra, è avvenuta la trasformazione di un laboratorio in aula emozionale polifunzionale, è stato realizzato un ambiente “Agorà” e trasformata l’attuale sala di lettura in sala della musica. Alla scuola Carducci sono state ampliate tre aule per creare ambienti flessibili e multifunzionali finalizzati alla promozione, collaborazione, inclusione e uso digitale, mentre nella media Fiori di Formigine sono stati rifatti i bagni e il relamping, con la sostituzione dei corpi illuminanti con nuove lampade a led. Nella primaria Ferrari, infine, le docenti insieme a genitori volontari hanno realizzato il percorso “Coloriamo la scuola” che ha portato alla tinteggiatura dei muri a tema “fiabesco”, la riqualificazione del giardino e la verniciatura del ciottolato con l’obiettivo di diffondere la bellezza all’interno e all’esterno dell’edificio scolastico.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Area amministrazione generale e servizi alla città

Via Unità d'Italia, 26

41043 Formigine

Ultimo aggiornamento: 28-03-2024, 13:03