Salta al contenuto

Contenuto

Da lunedì 19 giugno al 7 agosto partenza progressiva dei nuovi servizi ambientali
Entra nel vivo a Formigine l’attivazione dei nuovi servizi ambientali. Da lunedì 19 partiranno, infatti, le nuove modalità di raccolta nel forese e nelle zone industriali e artigianali (Z.A.I.). Nel corso del mese di maggio, è stata inviata l’informativa a tutti i residenti. Lo scorso 5 giugno sono poi state aperte le due Case Smeraldo (via Unità d’Italia, 14 e via Montegrappa, 18), il luogo in cui ritirare i kit per la nuova raccolta differenziata e ricevere ogni informazione di dettaglio. Da lunedì 19 si inizia invece a girare la chiave, in un percorso che vedrà ogni settimana differenti zone del comune partire con i nuovi servizi, fino a lunedì 7 agosto, quando sarà attivata anche l’ultima zona (centro storico e zona piazza Roma), con l’obiettivo di incrementare ulteriormente il riciclo di materia, dunque il risparmio di risorse del Pianeta, in linea con gli obiettivi di Regione Emilia-Romagna e Unione Europea.

Su forese e Z.A.I. confermato il porta a porta integrale
Per quanto riguarda forse e Z.A.I. le evoluzioni del servizio saranno minimali. Entrambe le aree sono, infatti, già servite dalla raccolta porta a porta integrale per tutte le frazioni di rifiuto. Con il nuovo sistema vi saranno solo alcuni aggiustamenti.

Le novità per il forese: porta a porta per ogni singola utenza e sacchi per carta e plastica
Per quanto riguarda il forese, il porta a porta non sarà effettuato con contenitori che raggruppano più utenze, ma ogni utenza dovrà esporre i propri contenitori, distribuiti con il kit della nuova raccolta differenziata: pattumelle (piccoli contenitori da 40 litri) per indifferenziato, organico e vetro e sacchi a perdere per carta/cartone (azzurri) e plastica/lattine (gialli). E’ importante evidenziare come i sacchi forniti saranno strettamente personali, grazie a un codice identificativo che consentirà l’attribuzione univoca ad ogni utenza.

Le novità per le Z.A.I.: rifiuto indifferenziato in pattumelle e sacchi per carta e plastica
Nelle Z.A.I. invece le novità riguardano l’indifferenziato (prima esposto in sacchi e da lunedì 19 in pattumelle, così come organico e vetro), oltre a carta/cartone e plastica/lattine, che dovranno essere esposte negli appositi sacchi a perdere (assegnati a ogni utenza) distribuiti con il kit. Quindi sarà superato il contenitore in plastica ondulata per carta/cartone.

Per le attività produttive sarà comunque possibile richiedere contenitori della dimensione più adeguata alle proprie esigenze. Presso la Casa Smeraldo i titolari/referenti potranno richiedere sopralluoghi da parte dei tecnici Hera, per valutare possibili personalizzazioni. 

Per partire col piede giusto: domenica 18 sera esposizione di vetro e organico/sfalci
Per partire con il piede giusto la prossima settimana occorrerà quindi esporre i rifiuti secondo il calendario distribuito con il kit (in allegato di seguito). Con l’attenzione a esporre sempre la sera prima rispetto al giorno di ritiro, indicativamente fra le 18 e la mezzanotte. Dunque, i residenti nel forese e nelle Z.A.I. domenica 18 sera dovranno esporre i contenitori di vetro e organico/sfalci per il ritiro di lunedì 19. Mentre lunedì 19 sera, sarà la volta di indifferenziato e pannolini.

L’estensione del servizio alle zone ad alta densità abitativa nelle prossime settimane
Dopo l’attivazione di ZAI e forese, fra 26 giugno e 7 agosto, le nuove modalità di raccolta saranno introdotte nelle zone ad alta densità abitativa del comune e delle frazioni, con la partenza di un blocco di circa 2.000 utenze a settimana. Anche in queste zone, il nuovo servizio sarà una semplice evoluzione del sistema esistente, già basato su una raccolta rifiuti mista: domiciliare per la carta e stradale per il resto delle frazioni. La nuova raccolta aggiungerà la plastica alla raccolta domiciliare (che avverrà anche per la carta in sacchi a perdere) e doterà ogni utenza di una smart card (Carta Smeraldo) necessaria per aprire i box stradali dei rifiuti indifferenziati.

Case Smeraldo a disposizione per informazioni e ritiro kit
Per qualsiasi informazione sui nuovi sistemi di raccolta e ritirare il kit della nuova raccolta differenziata (per chi non lo avesse ancora fatto), sono a disposizione le due Case Smeraldo del Comune. Il kit può essere ritirato dall’intestatario della Tari o da un suo delegato. La delega deve necessariamente essere formalizzata con la compilazione del modulo presente nella lettera ricevuta a casa e accompagnata da un documento di delegato e delegante. Nel caso in cui invece non si abbia una posizione Tari attiva, è necessario aprire una posizione contributiva contattando il Servizio Tributi del Comune.

Gli orari di apertura: porte aperte anche la domenica
Le Case Smeraldo rimarranno aperte fino alla partenza dei nuovi servizi in tutte le zone e osserveranno i seguenti orari.
Casa Smeraldo via Montegrappa, 18. Lunedì – venerdì: 8:00 – 17:00 (tutti i mercoledì di luglio fino alle 20:00); sabato: 8:00 – 15:00; domenica: 9:00 – 13:00.
Casa Smeraldo via Unità d’Italia, 14. Lunedì – sabato: 10:30 – 19:30; domenica: 14:00 – 18:00.
In tutte le frazioni sarà attivato un punto informativo dove poter ritirare kit e tessera. 
Dopo il 7 agosto, chi non avesse ritirato il kit e la tessera, potrà farlo presso la stazione ecologica Boomerang di via Copernico a Casinalbo. 
Orario estivo: lunedì 15.00-19.00; martedì – sabato 9.00-12 / 15.00-19.00; domenica 9.00-12.00.
Orario invernale: lunedì 14.00-18.00; martedì – sabato 9.00-12 / 14.00-18.00; domenica 9.00-12.00 

I canali di contatto remoti del Gruppo Hera
Inoltre, sono sempre attivi i canali informativi remoti del Gruppo Hera: il sito www.gruppohera.it (digitando Formigine come comune di residenza), il Servizio Clienti 800 999 500 (famiglie) e 800 999 700 (aziende) e l’app Il Rifiutologo, dove sarà possibile trovare in base all’indirizzo di residenza l’esatta modalità di servizio prevista. Infine, è possibile fare segnalazioni e chiedere informazioni presso lo sportello di Hera di via del Tricolore 14.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Area amministrazione generale e servizi alla città

Via Unità d'Italia, 26

41043 Formigine

Ultimo aggiornamento: 02-02-2024, 12:02