Salta al contenuto

Contenuto

Responsabilizzare la popolazione sulla guida attenta, sicura e consapevole con un evento all’insegna della musica e del divertimento. 

Dopo gli spettacoli organizzati a Gatteo Mare e a Lido Adriano, arriva anche a Formigine la campagna regionale “Guida e basta”, iniziativa a cura dell’Osservatorio per l’educazione alla sicurezza stradale dell’Emilia-Romagna attivo nell’educazione, formazione e diffusione della cultura della sicurezza insieme ad Anas e con la collaborazione di tutte le forze dell’ordine.

L’appuntamento è per sabato 26 agosto alle 21 in piazza Calcagnini con un concerto gratuito che vedrà salire sul palco Matthew Lee, Lollo G., Massimo Di Cataldo, Hermes, Ivana Spagna ed Enrico Ruggeri. A condurre l’evento saranno Sergio Múñiz e Sofia Bruscoli. L’ingresso all’area dello spettacolo sarà consentito a partire dalle ore 20. 

In apertura dell’evento sono previsti gli interventi dell’Assessore regionale a Trasporti e Mobilità Andrea Corsini, del Sindaco di Formigine Maria Costi, del prefetto di Modena Alessandra Camporota, della comandante della Polizia Locale di Formigine Susanna Beltrami e del presidente della Federazione Ciclistica sezione provinciale Enzo Varini che affronterà il tema degli incidenti stradali che coinvolgono i ciclisti e ricorderà ai presenti la 52esima Coppa Città di Formigine in programma il giorno successivo, domenica 27 agosto. 

“La sicurezza stradale - dichiara l’assessore alla Sicurezza urbana e coordinamento eventi Corrado Bizzini - è un messaggio importante che ci sta molto a cuore e che proviamo a veicolare in diversi modi. Ad aiutarci in questo percorso spesso c’è l’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada, che ha organizzato diverse iniziative per coinvolgere anche i bambini nelle attività di educazione stradale. Come tutti sappiamo, la disattenzione alla guida può essere fatale. Spesso si crede di essere invincibili, o che la distrazione di pochi secondi, magari solo per inviare un messaggio, sia poca cosa. I fatti dimostrano che non è così. Quando si sale in macchina l’attenzione deve essere posta unicamente sulla guida al fine di garantire sicurezza per se stessi e per gli altri. Con questa campagna, avviata dalla Regione nel 2017, si cerca di coniugare il sano divertimento con un tema così importante per diffondere il messaggio a più persone possibile”.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Area amministrazione generale e servizi alla città

Via Unità d'Italia, 26

41043 Formigine

Ultimo aggiornamento: 21-03-2024, 10:03