Salta al contenuto

Contenuto

Nella mattinata di sabato 16 dicembre, gli operatori della Polizia Locale di Formigine hanno collaborato con l'Ispettorato del Lavoro per verificare la posizione lavorativa di alcuni addetti alle vendite presso il mercato cittadino.

Nelle precedenti giornate di attività del mercato erano infatti state notate alcune circostanze (numero rilevante di addetti alle vendite in posteggi normalmente gestiti da persone diverse, soprattutto di orari di particolare afflusso di clienti) che hanno indotto la Polizia Locale a chiedere la collaborazione dell'Ispettorato del Lavoro di Modena.

Sono state così controllate 5 attività mercatali, ed identificati 7 lavoratori non in regola. Pertanto, sono stati sospesi nell'immediatezza 3 banchi (Decreto Legislativo nr. 82/2008).

Le sanzioni pecuniarie comminate ammontano a circa al 20.000 euro.

La Polizia Locale si è occupata in particolare delle attività di identificazione delle persone coinvolte dai controlli.

Afferma l’Assessore alle Attività produttive Corrado Bizzini: “Il Patto Civico per la Legalità firmato tra il Comune di Formigine e le Associazioni di categoria, i Sindacati, il CUP (Comitato Unitario dei Professionisti della Provincia di Modena), la Commissione Contrasto alle Mafie e alla Criminalità, le Associazioni dell’Intermediazione, Avviso pubblico e le Associazioni a tutela dei consumatori impone che ognuno faccia la sua parte per contrastare il lavoro irregolare e garantire la corretta concorrenza tra le imprese. L’aspetto sulla sicurezza dei lavoratori non è secondario, così come la tutela dei consumatori. Anche questi controlli rendono il nostro mercato un fiore all’occhiello, come dimostrano le tante persone che ogni sabato si recano a Formigine per fare acquisti”.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Area amministrazione generale e servizi alla città

Via Unità d'Italia, 26

41043 Formigine

Ultimo aggiornamento: 18-12-2023, 13:12