Salta al contenuto

Contenuto

Grazie alla deliberazione del consiglio di ieri, arriveranno a Formigine nuovi sei

alloggi (almeno per un totale di una ventina di posti letto complessivi) che

arricchiranno il patrimonio pubblico di immobili disponibili a condizioni agevolate per

famiglie in difficoltà abitativa. Quando il cantiere sarà completato - l’immobile

necessita di lavori di ristrutturazione che dureranno alcuni mesi - sarà pubblicato un

bando per l’assegnazione degli alloggi in locazione. L’operazione è frutto della

approvazione di un permesso di costruire in deroga, con cambio di destinazione

d’uso da uffici ad abitazione, in virtù dell’interesse pubblico creatosi per la

disponibilità della proprietà a ristrutturare gli alloggi a proprie spese, impegnandosi a

mettere gli stessi alloggi (completamente arredati e pronti all’uso) a disposizione dei

servizi sociali per 15 anni, a fronte di un canone di affitto calmierato che sarà

corrisposto dagli inquilini (e coperto da garanzia pubblica). Si tratta di uno dei primi

esempi di interventi per l’emergenza abitativa fatti sfruttando la riconversione di

spazi esistenti e non utilizzati. In tema di conti pubblici, approvata una variazione con

275mila euro di disponibilità per le manutenzioni ordinarie. Significative anche le due

convenzioni approvate in tema di manutenzione per i percorsi natura sul fiume

Secchia e sul torrente Tiepido. Gli accordi vedono coinvolti il Comune di Formigine e

la Provincia insieme ad altri comuni toccati dai due corsi d’acqua. In base a questi

atti si rinnova in convenzione l’impegno manutentivo della Provincia di Modena, la

collaborazione fra gli enti in occasione di emergenze con la chiusura dei percorsi in

capo al comune in caso di emergenza meteo. Sempre con la Provincia è sottoscritta

la convenzione approvata per il controllo delle nutrie e quella per la realizzazione

della caratterizzazione e segnaletica del completamento della “Ciclovia del Mito” che

congiungerà Modena e Maranello. Approvati anche la convenzione quadro per il

controllo di Lepida spa, un permesso di costruire in deroga per Villa Clementina a

Magreta e l’accordo per la messa in sicurezza del ponte “delle Casiglie” (situato fra

via Regina Pacis a Sassuolo e via Fossa a Formigine). Approvate infine due

mozioni, a tema “sensibilizzazione all’educazione sessuale e affettiva e relativa

implementazione di iniziative e progetti pubblici” ed una ad oggetto “Prolungamento

dell’asse autostradale A22 bretella Campogalliano - Sassuolo secondo i parametri

della sostenibilità e della utilità pubblica”.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Area amministrazione generale e servizi alla città

Via Unità d'Italia, 26

41043 Formigine

Ultimo aggiornamento: 02-04-2024, 09:04