Salta al contenuto

Contenuto

Prosegue l’attività dell'Amministrazione comunale per la realizzazione della parte formiginese della pista ciclabile denominata “Ciclabile del Mito” che, sommandosi ai tratti dei Comuni di Modena, Fiorano Modenese e Maranello, progetta di collegare il Museo Ferrari di Modena con quello di Maranello.

Apriranno infatti nel periodo estivo numerosi cantieri la cui conclusione è prevista per la fine dell’anno. In particolare sono attualmente in corso i lavori realizzati per conto del Comune di Modena attraverso un accordo di programma della pista ciclabile di collegamento tra via Turchetto e via Martignana che unisce di fatto la frazione di Casinalbo con l'ospedale di Baggiovara. I lavori proseguiranno poi a partire da luglio lungo via Vedriani che, come concordato con i cittadini residenti in Consiglio di frazione, porterà ad una modifica della viabilità che trasformerà la strada in un senso unico di marcia da nord verso sud fino all’intersezione con via Venturi.

Altro cantiere in partenza è quello relativo alla realizzazione del cosiddetto bypass Brodolini, ovvero il tratto stradale di collegamento tra via Sant’Onofrio e piazza Brodolini che fluidificherà il traffico permettendo l’accesso diretto alla tangenziale e collegando le infrastrutture ciclopedonali già esistenti. Proseguendo poi verso le scuole Ferrari, si rimodulerà l’asse stradale mettendo in sicurezza il passaggio di bambini e ciclisti che raggiungono la scuola in maniera sostenibile attraverso la manutenzione straordinaria della pista ciclopedonale e la sua prosecuzione all’interno della stessa sede stradale. 

Grazie ai cantieri in partenza, inoltre, la pista ciclopedonale Modena-Maranello attraverserà il parco di Villa Gandini per arrivare su via Barozzi e quindi su via Giardini, portando con sé due novità importanti. La prima riguarda la realizzazione della nuova rotatoria tra via Treves e via Giardini che verrà realizzata anticipatamente a quanto previsto dal programma triennale delle opere pubbliche e che consentirà alla pista ciclabile di attraversare in sicurezza la via Giardini fino a via Quattro passi. Sarà questa l’occasione per operare un’approfondita manutenzione anche nei piazzali e dei parcheggi a servizio di quest’ampia zona commerciale. 

Dichiara l’Assessore alla Mobilità sostenibile Giulia Bosi: “È con grande soddisfazione che completiamo il tratto di pista ciclabile Modena-Maranello all’interno del territorio comunale di Formigine, concludendo collegamenti con alcuni punti nevralgici del territorio. Questa infrastruttura non è solo simbolicamente un collegamento di Modena con il Distretto ceramico, ma anche un’azione concreta che le Amministrazioni comunali stanno portando avanti da anni per incentivare l’utilizzo della bicicletta come mezzo non solo sportivo ma anche di trasferimento nei percorsi casa-lavoro. Il collegamento poi con l’ospedale di Baggiovara assume per Formigine un significato particolare perché garantisce a tutti una modalità agevole, sostenibile e sicura per raggiungere la struttura sanitaria. Grazie a questi cantieri in partenza, raggiungiamo quasi 50 km di piste ciclabili sul territorio, a dimostrazione del lavoro fatto in questi anni per incentivare la mobilità dolce”.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Area amministrazione generale e servizi alla città

Via Unità d'Italia, 26

41043 Formigine

Ultimo aggiornamento: 05-02-2024, 13:02