Salta al contenuto

Contenuto

Intitolare luoghi a persone indimenticabili come strumento per diffondere la legalità e celebrare coloro che hanno incarnato i valori della giustizia e dell’onestà. Meglio se donne, come hanno suggerito all’Amministrazione comunale gli studenti delle scuole medie, dopo aver verificato che la toponomastica territoriale è fortemente sbilanciata a favore delle personalità maschili.

È in programma lunedì 25 marzo alle ore 10.30 l’intitolazione del parco di via Erri Billò a Casinalbo a Francesca Morvillo, magistrato italiano e moglie del giudice antimafia Giovanni Falcone, uccisa da Cosa nostra nella strage di Capaci insieme al marito e tre uomini della scorta. Morvillo fu una delle prime donne in Italia a intraprendere la carriera della magistratura. Per 17 anni sostituto procuratore al tribunale dei minorenni di Palermo, divenne in seguito consigliera di Corte di Appello.

Parteciperanno all’evento il Sindaco di Formigine Maria Costi e gli studenti della scuola primaria don Milani.

Sarà questa l’occasione per presentare anche la palestra all’aperto installata quest’inverno con gli atleti della Roof Crew.

Con i suoi 19.500 mq di estensione, il parco Erri Billò rappresenta una delle aree verdi più frequentate della frazione e punto di aggregazione e ritrovo per tanti giovani del territorio. Anche per questa ragione nello spazio è stata installata la palestra, provvista di strutture multi-esercizio e multifunzione come la spalliera che favorisce lo stretching dei muscoli dorsali, la scala orizzontale che è funzionale a tonificare i muscoli addominali, le sbarre che permettono di svolgere un’ampia gamma di esercizi, così da rinforzare braccia, scapole, dorsali e pettorali. L’intervento, finanziato dal Comune di Formigine, ha avuto un costo di circa 35mila euro.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Area amministrazione generale e servizi alla città

Via Unità d'Italia, 26

41043 Formigine

Ultimo aggiornamento: 22-03-2024, 13:03