Salta al contenuto

Contenuto

Si terrà domenica 21 gennaio alle ore 17.30 al Castello di Formigine la proiezione di “A Goal to Dream”, documentario incentrato su un gruppo di ragazze del Pakistan che si riunisce per formare una squadra di calcio. L’appuntamento, che chiude il calendario delle iniziative organizzate in città in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, è a cura dell’Associazione Rock no War.

Il cortometraggio racconta il sogno di formare la prima scuola calcio femminile nella Yasin Valley, nel nord del Pakistan, e delle difficoltà incontrate ogni giorno dalle ragazze del posto per poter esprimere i loro diritti. Un progetto a cura dei formiginesi Luca Amadessi, Yared Ganzerli e Marco Panini che, nell’estate del 2022, hanno avuto l’occasione di operare in questo luogo al confine con Afghanistan e Tagikistan dove un gruppo di ragazze lotta contro un sistema che limita fortemente il loro coinvolgimento nello sport e nella società. Ragazze che non si rassegnano e non accettano barriere culturali. Ragazze che vogliono giocare a calcio. La First Female Football Academy sarà un faro di speranza per le ragazze di questa regione isolata, in grado di fornire un ambiente sicuro e solidale in cui poter imparare e crescere attraverso il potere dello sport.

Dichiara l’Assessore alle Pari Opportunità Roberta Zanni: “Grazie a questo documentario scendiamo in campo al fianco delle donne pakistane, affinché abbiano la possibilità di continuare a coltivare un sogno che per noi può sembrare facilmente raggiungibile ma che nel loro paese è ancora faticoso; ostacolato da barriere e discriminazioni. L’esempio più banale potrebbe essere la mancanza di spazi e di abbigliamento sportivo adeguato, che non permettono alle bambine e alle donne di allenarsi. Grazie di cuore a chi ha deciso di mettere in piedi questo progetto importantissimo che dimostra che nessuno deve essere lasciato indietro. Un ringraziamento particolare va a Rock no War, che sostiene il Progetto Pakistan per contrastare il divario di genere in uno dei paesi al mondo in cui è più forte e che dimostra come lo sport può diventare un veicolo importante per raggiungere risultati di integrazione, inclusione e pari opportunità”.

Il documentario è stato realizzato grazie a Rock no War, L’Orma, AL2Sport, PPG Sports, Creative Lounge e Fondazione Milan. Ingresso gratuito. Per info: urp@comune.formigine.mo.it.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Area amministrazione generale e servizi alla città

Via Unità d'Italia, 26

41043 Formigine

Ultimo aggiornamento: 19-01-2024, 13:01