Salta al contenuto

Contenuto

Venerdì 1 marzo l’Auditorium Spira mirabilis ospiterà un incontro formativo riservato alle forze di Polizia incentrato sulla intestazione fittizia dei veicoli in uso ai cosiddetti “prestanome”. In occasione della giornata, operatori delle forze di Polizia nazionali e locali, della provincia di Modena e di territori limitrofi si riuniranno a Formigine per acquisire maggiori capacità operative sui sistemi di controllo transiti targhe e per apprendere l’ormai collaudato metodo di individuazione di veicoli in uso a soggetti dediti alla criminalità.

Relatore d’eccezione sarà Giuseppe Conte, riconosciuto come uno dei massimi esperti in Italia nel campo delle intestazioni fittizie e prestanomi che presenterà il corso organizzato dalla Polizia Locale di Formigine. L’esperto spiegherà il fenomeno dei “prestanome”, fisici o giuridici, problematica che attualmente costituisce un forte pericolo perché di supporto al vasto contesto criminale e comunque a situazioni di illegalità che vedono tali veicoli coinvolti in azioni criminose anche gravi. Il fenomeno consiste infatti nel fornire veicoli a tutti coloro che vogliono rendersi irreperibili o che non vogliono si risalga alla loro identità tramite il veicolo in uso, eludendo quindi i controlli in sede di registrazione del mezzo e conseguente controllo e verifica nelle relative banche dati della motorizzazione.

L’aggiornamento professionale è stato organizzato poiché l'articolata e complessa situazione in cui gli organi di Polizia si trovano ad operare in casi come questi richiede una specifica preparazione del personale che opera in strada ed in centrale operativa. Grazie al metodo sviluppato da Conte, negli anni sono stati individuati circa 180.000 veicoli in uso a prestanomi su tutto il territorio italiano.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Area amministrazione generale e servizi alla città

Via Unità d'Italia, 26

41043 Formigine

Ultimo aggiornamento: 22-02-2024, 11:02