Salta al contenuto

Contenuto

Dopo le operazioni di potatura realizzate sul territorio, continua ad essere alta l’attenzione sul verde pubblico di Formigine e le sue frazioni. Nel mese di aprile, indicativamente dopo il periodo pasquale, partirà il censimento di tutte le alberature; attività importantissima che permette di valutare il loro stato di salute distinguendo quelle sane da quelle malate e, quindi, potenzialmente pericolose. Il censimento sarà eseguito da due squadre e consisterà prima di tutto nella cartellinatura e numerazione degli alberi tramite una targhetta di plastica, a cui seguirà una valutazione della stabilità. Da qui, infine, gli esperti decreteranno se l’alberatura necessita di interventi. Grazie alla cartellinatura tutti gli alberi del territorio saranno più facilmente individuabili: associandoli a un numero univoco, sarà possibile risalire velocemente alle manutenzioni già realizzate e a quelle in programma. Tutto questo nel pieno rispetto del verde, con le targhette posizionate tramite chiodi disinfettati e zincati che, grazie alle loro caratteristiche, non fanno la ruggine e non causano infezioni del tronco. “Amare il verde - spiega l’Assessore all’ambiente e verde pubblico Giulia Bosi - significa curarlo e fare tutto ciò che è necessario per mantenerlo sano e privo di rischi. Le alberature che per causa di forza maggiore dovranno essere abbattute saranno sostituite con nuove piantumazioni, al fine di preservare il nostro patrimonio verde; bene per noi fondamentale”.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Area amministrazione generale e servizi alla città

Via Unità d'Italia, 26

41043 Formigine

Ultimo aggiornamento: 18-01-2024, 14:01