Accessibilità

Polizia locale

Il report delle attività 2021

encomioPiù di 6mila ore di lavoro per il controllo del territorio: è questo il dato che riassume un anno di attività degli agenti della Polizia locale di Formigine che recentemente hanno ricevuto un encomio da parte del sindaco Maria Costi per l’operazione “prestanome”, che ha portato alla denuncia di 64 persone per truffa e un’evasione stimata per più di un milione e 600mila euro sulla compravendita di veicoli. Il comando di Formigine, guidato dall’Ispettore Capo Marcello Galloni, conta 25 agenti, altri due in arrivo nel corso di quest’anno.

È proseguito l’impegno per il rispetto delle normative nazionali finalizzate al contenimento dell’emergenza sanitaria, che ha riguardato anche il controllo del Green Pass ove previsto: 15 le persone sanzionate. In aumento il numero delle autovetture sanzionate perché prive di assicurazione o revisione tecnica, grazie all’impiego dei più attuali strumenti tecnologici. Nel 2020 erano 320, mentre nel 2021 sono 460.

Aumenta purtroppo anche il numero di incidenti (137, mentre nel 2020 sono stati 104) ma diminuisce il numero dei feriti (45, a fronte dei 55 del 2020). Due gli incidenti con esito mortale. 167 sono stati i controlli di polizia commerciale e 98 quelli di polizia ambientale, ai quali concorrono anche le attività delle Guardie ecologiche volontarie (che hanno accertato 54 violazioni, 15 delle quali in materia venatoria, mentre le altre principalmente riguardanti l’abbandono o il conferimento scorretto di rifiuti) e degli ispettori ambientali volontari, che hanno accertato 32 sanzioni.

Sul fronte del volontariato, va segnalato l’incremento di 10 Volontari della Sicurezza a seguito della partecipazione al corso specifico. Ora sono 50 i volontari operativi che hanno effettuato 185 servizi integrati con la Polizia Locale; in particolare, i volontari hanno contribuito a far rispettare le norme anti-contagio.

archiviato sotto: