Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Avvisi 2022 > Aziende in città tra le azioni di lancio dello “Smart Eco District”

Aziende in città tra le azioni di lancio dello “Smart Eco District”

Ottava edizione per il convegno sulle relazioni tra imprese e territorio

Si rinnova domenica 18 settembre a partire dalle 11 al Castello di Formigine “Aziende in città”, ormai tradizionale appuntamento del Settembre formiginese che quest’anno giunge alla sua ottava edizione. Un convegno che nel 2022 ingloba un elemento di novità assoluta, rappresentando di fatto il lancio del progetto “Smart Eco District / SED” finanziato dalla Regione Emilia-Romagna che tra le sue finalità comprende la redazione del concept progettuale delle caratteristiche che lo Smart Eco District deve avere in termini di accessibilità, inserimento territoriale e paesaggistico e welfare definendo un progetto urbano strategico. In questo contesto, il SED si configura quindi come un insediamento produttivo innovativo e accessibile alle sole imprese che siano in grado di qualificare reciprocamente il proprio modello di business sulla scorta di indicatori validati e condivisi di circolarità territoriale sostenibile.  Nel corso della mattinata, dopo i saluti istituzionali del sindaco Maria Costi, dell’assessore all’attività produttive Corrado Bizzini e della direttrice generale della Regione Emilia Romagna – Economia della conoscenza, del lavoro e dell’impresa Morena Diazzi, sono previsti gli interventi degli esperti. A parlare per primo sarà Cristiano Amoretti, Head of Infrastructures, Ecology and Health & Safety presso Ferrari con lo speech “#essereferrari nel territorio”; che permetterà di comprendere le azioni della Ferrari in termini di sostenibilità e impatto sul territorio. Seguirà un contributo dell’Università di Parma, partner importante nel progetto grazie al coinvolgimento del professor Dario Costi, direttore del laboratorio di ricerca Smart City 4.0 LAB all’interno dell’Università, che affronterà il tema “Modelli e luoghi per uno Smart eco district”. In ultimo prenderà la parola Claudio Biasetti, responsabile progettazione prezzo Zenit Srl, con  un focus su “La proposta di attività per le imprese verso una circolarità territoriale sostenibile”. Non a caso, sarà proprio di Zenit Formazione il compito di lavorare con e sulle aziende del territorio, con la finalità di far convergere i modelli e le esigenze delle imprese verso un lavoro condiviso che potrà essere assunto all’interno del Piano Urbanistico Generale (PUG). In questo processo sarà centrale il ruolo di Cà Bella, Centro di Formazione Tecnologica situato a Colombaro che ha recentemente ampliato l’offerta dei corsi di formazione gratuiti.  Il convegno si chiuderà infine con una tavola rotonda che darà voce alle imprese e alla quale parteciperanno Elena Lancellotti di Tellure Rota, Roberto Gatti di Grafos Steel e Andrea Zanotti di Zanotti Energy Group. A moderare l’incontro sarà il giornalista Alessandro Socini.