Accessibilità

Riavvio delle attività didattiche

Alcune iniziative anticipano l’anno scolastico grazie al Piano scuola estate

Classe Magreta

Grazie agli stanziamenti ministeriali del “Piano scuola estate”, le Istituzioni scolastiche possono organizzare iniziative per  potenziare le competenze disciplinari e relazionali degli alunni, con l’obiettivo di recuperare parte del percorso interrotto a causa della pandemia e accompagnare gli studenti al nuovo anno scolastico.

Molto attive su questo fronte le scuole formiginesi. A giugno, sono stati coinvolti i bambini delle classi prime e seconde delle scuole primarie Don Milani, Don Mazzoni e Palmieri mentre alle medie Fiori sono stati realizzati interventi in collaborazione con i Gruppi Educativi Territoriali.

Dal 6 al 9 settembre sono in programma laboratori per le classi seconde, terze, quarte e quinte delle scuole Carducci e Ferrari. Stesso periodo anche per le classi quarte e quinte delle scuole primarie del secondo circolo didattico.

Per quanto riguarda i ragazzi delle medie, dal 2 all’11 settembre l’attenzione sarà rivolta agli alunni con insufficienze o bocciati delle classi seconde e terze; mentre per le classi prime si prevedono attività a scuola avviata in orario pomeridiano. Tutti gli interventi sono a libera iscrizione da parte delle famiglie.

Il calendario scolastico della Regione Emilia-Romagna prevede la riapertura di scuole dell’infanzia statali, primarie, secondarie di primo e secondo grado il 13 settembre; mentre i nidi riapriranno il primo settembre.

Diversi i lavori anche sulle strutture scolastiche che presto accoglieranno bambini e ragazzi formiginesi. Tra i più rilevanti, oltre alla sistemazione del verde e delle attrezzature ludiche nelle aree cortilive, la sostituzione dei corpi illuminanti esistenti con nuove lampade LED a basso consumo energetico alle medie di Magreta e la ristrutturazione dei bagni presso la scuola primaria Ferrari di Formigine.

archiviato sotto: ,