Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Avvisi 2018 > Patti di cittadinanza attiva: fino al 20 luglio le richieste

Patti di cittadinanza attiva: fino al 20 luglio le richieste

Una forma di sostegno economico con la partecipazione del beneficiario

Assessore Simona SarracinoC’è tempo fino alle ore 12 di venerdì 20 luglio per presentare, allo sportello sociale del Comune di Formigine, le richieste in merito al "Bando per il sostegno al reddito e l'attuazione dei patti sociali per una cittadinanza attiva", una forma di sostegno economico che prevede la partecipazione attiva dei beneficiari. Nel “patto di cittadinanza attiva” sono infatti previste attività di volontariato, modulate sulle caratteristiche del beneficario, presso gli uffici del Comune o all'interno di associazioni di volontariato e di promozione sociale del territorio, nel rispetto del "principio di restituzione". L'intervento, sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, prevede l'erogazione di un contributo economico di 400 euro mensili, per un totale massimo di sei mesi, a favore di massimo 30 persone disoccupate e residenti a Formigine, in età di lavoro (18-66 anni), con ISEE fino a 10.000 euro, di cui viene valutata sia la condizione economica che quella sociale.

Confermati gli spazi, introdotti lo scorso anno, riservati ai giovani tra i 18 e i 29 anni e alle donne. I requisiti per partecipare al bando e tutte le informazioni utili si possono trovare sul sito del Comune di Formigine e presso lo Sportello Sociale.

“Il patto di cittadinanza si è rivelato un reale strumento di inclusione e attivazione sociale – commenta Simona Sarracino, assessore alle Politiche Sociali – che a partire dalla sua attivazione, negli anni ha visto ampliarsi la rete di realtà coinvolte, grazie a un approccio nuovo e proattivo”.