Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Avvisi 2017 > Nuove discipline sui servizi sociali dell’Unione

Nuove discipline sui servizi sociali dell’Unione

In questi giorni si stanno tenendo gli incontri con i familiari degli utenti che frequentano i centri diurni del Distretto

A seguito dell'uniformazione delle discipline sui servizi per disabili dell'Unione dei Comuni del Distretto ceramico, gli assessori ai Servizi sociali dei diversi comuni stanno incontrando i familiari degli ospiti accolti nei centri diurni accreditati: "l'Aquilone" e "Villa Sabbatini" a Formigine, "Fossetta" e "Nontiscordardime" a Sassuolo, "La Grangia" a Maranello e "I lupi sociali" a Vitriola di Montefiorino.
I centri diurni rappresentano un nodo centrale nella rete dei servizi rivolti ai disabili, in termini d'integrazione e socializzazione, nonché di supporto e sostegno ai familiari nell'attività di cura e assistenza. La frequenza ai centri accreditati è gratuita, così come il trasposto; infatti la nuova disciplina assunta dall'Unione, prevede che le famiglie corrispondano solamente il costo dei pasti consumati. È possibile, inoltre, richiedere l'applicazione di agevolazioni sul costo del pasto, in presenza di determinate situazioni economiche, attestate dall'ISEE. La domanda di agevolazione può essere presentata al servizio sociale del Comune di residenza entro il 31 marzo 2017.