Accessibilità

Formigine accoglie il nuovo parroco don Biolchini

Sabato 6 febbraio don Paolo prende possesso della parrocchia di San Bartolomeo alla presenza del Vescovo Erio Castellucci e di tanti fedeli

don PaoloSabato 6 febbraio, alle ore 16 nella chiesa parrocchiale di San Bartolomeo a Formigine, don Paolo Biolchini prende possesso della parrocchia, alla presenza del Vescovo Erio Castellucci. Nominato parroco lo scorso 7 gennaio, per la scelta di don Giuliano Gazzetti come Vicario generale della diocesi, don Paolo ha 35 anni ed è stato ordinato sacerdote nel 2011, anno in cui è anche stato scelto come vicario parrocchiale di Formigine. 
Prima della Celebrazione Eucaristica, il nuovo parroco riceverà alle 15.30 anche il saluto dell’Amministrazione comunale. “Desidero ringraziare di cuore Don Giuliano che ci lascia dopo anni di lavoro tra di noi, per l’impegno e la collaborazione dimostrate. In particolare per il ruolo prezioso e determinante che ha assunto e svolto nel campo dell’educazione e della crescita delle nuove generazioni. Un impegno questo, che determinerà il futuro della nostra città - ha detto il Sindaco Maria Costi - Don Paolo trova una Formigine cresciuta, attiva, con servizi di qualità rivolti alle persone in difficoltà, ai giovani, ai bambini, per le famiglie, frutto della grande disponibilità dei formiginesi e delle associazioni di volontariato. Confermo a Don Paolo la mia disponibilità e quella dell’Amministrazione tutta, a vedere rafforzata nel tempo questa positiva collaborazione tra la comunità civile ed ecclesiale, che già conosce bene per avere portato il suo contributo, nel segno e nell’orizzonte del bene comune”. 
La giornata si concluderà all’Oratorio Don Bosco per un rinfresco.