Accessibilità

Domenica 23 ottobre intitolazione di nuove strade

Le intitolazioni a Giuseppe Bigliardi, a Suor Anna Battistella, ai Beati Odoardo Focherini e Rolando Rivi, fanno seguito ad impegni deliberati negli anni scorsi dal Consiglio Comunale

nuove stradeDomenica di intitolazioni la prossima a Formigine: il 23 ottobre infatti, l’Amministrazione comunale dedicherà ben quattro strade, recentemente realizzate, a Giuseppe Bigliardi, a Suor Anna Battistella, ai Beati Odoardo Focherini e Rolando Rivi. Le intitolazioni fanno seguito ad impegni deliberati dal Consiglio Comunale negli anni scorsi. 
Le strade oggetto di intitolazione si trovano nei nuovi comparti edilizi in corso di realizzazione a sud dell’ex cantina sociale. Le opere di urbanizzazione che vengono consegnate alla città comprendono un nuovo parco giochi inserito in un appezzamento verde di 5.456 mq., nonché quattro nuove strade più il prolungamento di via Giovanni Giolitti, che razionalizzeranno la viabilità di quella zona di Formigine capoluogo. La nuova viabilità è già aperta e funzionante da alcune settimane, così come sono già utilizzabili dai cittadini i circa 300 posti auto ricavati nelle nuove strade: questi permettono di dare una risposta significativa a supporto del centro storico, in particolare in occasione di manifestazioni di grande richiamo di pubblico. “Formigine continua a crescere e migliorare viabilità, parcheggi, parchi per la sua cittadinanza - afferma l’Assessore ai Lavori Pubblici Armando Pagliani - l’Amministrazione ha inteso legare la crescita del territorio al ricordo di quattro personalità che per diverse ragioni hanno scritto pagine di storia del paese e del territorio modenese”. 
La cerimonia si terrà dalle 10 all’incrocio fra via Giuseppe Bigliardi e via Suor Anna Battistella. All’evento parteciperanno il Sindaco Maria Costi, Germana Romani e Francesco Gherardi dell'Associazione di Storia Locale “Ezechiello Zanni”, l’Assessore ai Lavori Pubblici Armando Pagliani e il Consigliere comunale Paolo Bigliardi, fratello di Giuseppe.