Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Avvisi 2016 > Al via i corsi di formazione per l'uso dei defibrillatori

Al via i corsi di formazione per l'uso dei defibrillatori

Gli incontri sono in calendario in Sala Loggia venerdì 8 gennaio dalle 14 alle 19, sabato 9 e sabato 16 gennaio dalle 8 alle 13

defibrillatoriOltre 200 persone, individuate dalle seguenti associazioni sportive formiginesi a.s.d. P.G.S. Smile, a.s.d. P.G.S. Fides, a.s.d S.G. Solaris, a.s.d. Audax Casinalbo, a.s.d. Highlanders Formigine Rugby, a.s.d. Colombaro, a.s.d. Associazione Magreta, a.s.d. AC Formigine e Uisp Modena, parteciperanno ai corsi per la formazione all’uso del defibrillatore, le manovre di rianimazione cardio-polmonare e rianimazione pediatrica. Gli incontri sono in calendario in Sala Loggia venerdì 8 gennaio dalle 14 alle 19, sabato 9 e sabato 16 gennaio dalle 8 alle 13. Lo staff dei formatori sarà composto da Milena Balestrazzi, che è la referente organizzativa dei corsi, da Joseph Curiale, da due volontari dell’Avap di Formigine, da personale della Croce Rossa Italiana e da alcuni medici ed infermieri. 
A fine novembre presso il campo comunale di rugby di via S.Antonio erano stati consegnati, alla presenza del Sindaco Maria Costi, 14 defibrillatori semiautomatici acquistati proprio dalle associazioni sportive affidatarie di impianti sportivi comunali, che fanno parte del gruppo di lavoro della Consulta dello Sport denominato “Sicurezza impianti e defibrillatori”. Nei comparti sportivi di Colombaro e di Corlo, allo stadio Pincelli di Formigine, alla palestra Don Milani di Casinalbo e presso il Centro Natatorio Ondablu, il dispositivo è invece già presente. 
Va inoltre ricordato che il Consiglio Comunale, nel corso della seduta dello scorso 29 ottobre, ha approvato all’unanimità la mozione presentata dal Pd proprio sui defibrillatori negli impianti sportivi comunali che nasce dalla sinergia in essere tra il Comune, le società sportive e il volontariato, dopo l’entrata in vigore del “Decreto Balduzzi” che sancisce l’obbligatorietà di tutte le società, professionistiche e dilettantistiche, di installare un defibrillatore semiautomatico nei propri impianti sportivi entro il prossimo 16 gennaio 2016. “Ringrazio chi ha fatto da coordinatore per l’acquisto congiunto di questi defibrillatori attraverso un efficiente lavoro di rete con alcune società che hanno in gestione impianti sportivi comunali, così come ringrazio lo staff dei corsi di formazione - afferma l’Assessore allo Sport Simona Sarracino - lo sport e la salute devono sempre viaggiare sullo stesso binario: praticare sport è diventato oggigiorno importante a causa della vita sedentaria che la maggior parte della popolazione svolge. Contestualmente devono entrare in gioco tutti gli strumenti necessari affinché le vite umane non siano in pericolo. Il defibrillatore va in questa precisa direzione”.