Accessibilità

Sicurezza e comportamenti civici

Dialogo aperto sul controllo del territorio tra Amministrazione, Polizia Municipale e cittadini ai quali è richiesta la segnalazione di situazioni e/o persone sospette

Maria CostiIl tema della sicurezza urbana è stato al centro di una serie di dibattiti tra l’Amministrazione comunale e i cittadini che hanno partecipato ai Consigli di frazione che si sono tenuti nei giorni scorsi, ai quali ha partecipato anche il Comandante della Polizia Municipale Mario Rossi. Gli incontri hanno permesso il confronto sulle strategie di controllo del territorio, oggi più che mai, caratterizzate dalla vicinanza degli agenti della Polizia Municipale alla comunità e ai loro bisogni di sicurezza nel contesto della realtà delle varie frazioni del Comune di Formigine. 
“Siamo consapevoli che la cittadinanza è preoccupata in particolare per i furti in abitazione e sulle autovetture - ha affermato il Sindaco Maria Costi - Sappiamo che la percezione di un luogo sicuro dove vivere è fondamentale per il benessere dei cittadini; Formigine è riconosciuta come una comunità dall’alta qualità del vivere urbano e l’Amministrazione è impegnata per garantire che questa qualità sia salvaguardata nel tempo. È sentito e vivo il legame con la locale stazione dei Carabinieri nonché con i suoi livelli superiori territoriali, che ancora nell’ultimo periodo sono stati protagonisti di nuovi ed importanti successi nel contrasto alla criminalità sul territorio. Per questo desidero ringraziare l’Arma per il quotidiano fondamentale servizio a favore della città. La nostra Polizia Municipale proseguirà i controlli dei quartieri residenziali del capoluogo e delle frazioni e i servizi integrati con il volontariato partner che godono dell’apprezzamento dei cittadini ai quali chiedo di collaborare come sempre, segnalando situazioni o persone sospette”. 
Nel concetto allargato di sicurezza locale, proprio la collaborazione dei cittadini attraverso le segnalazioni di fatti, comportamenti, mal frequentazioni di aree urbane, veicoli “strani” è molto rilevante ai fini di un efficace controllo del territorio comunale da parte della Forze di Polizia, tra cui anche la Municipale. 
“I recenti risultati ottenuti con operazioni di contrasto al crimine hanno preso avvio da utili segnalazioni di cittadini collaborativi - ha sottolineato il Commissario Mario Rossi - Gli obiettivi che ispirano l'attività della Polizia Municipale sono la vicinanza ai cittadini, la visibilità della nostra presenza, la prontezza di intervento e la conoscenza dei problemi del territorio che permette la predisposizione di servizi mirati. Dialogando con la gente, abbiamo anche fatto un esplicito richiamo all’osservanza dei precetti contenuti nei regolamenti comunali vigenti, che concorrono a rendere più sicura e vivibile la vita cittadina: ad esempio la pulizia dei marciapiedi prospicienti le abitazioni o l’eliminazione dei rami pericolanti delle alberature private che possono comportare eventuali problemi all’incolumità pubblica, è di competenza dei cittadini proprietari”.