Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Avvisi 2015 > D’Avenia, Bergonzoni, Romagnoli, Guccini per We Can Cult

D’Avenia, Bergonzoni, Romagnoli, Guccini per We Can Cult

All’interno del castello: Fili senza tempo, il Salone del ricamo

wcc2015Gli incontri con gli autori del weekend culturale di Formigine si terranno a partire da sabato 12 settembre alle 17, nel parco del castello. Il primo ospite sarà Alessandro D’Avenia con il suo ultimo romanzo “Ciò che inferno non è”, incentrato sulla figura di padre Pino Puglisi, il sacerdote palermitano del quartiere Brancaccio ucciso da Cosa nostra, che D’Avenia ha realmente conosciuto. 
Alle 19.30 sarà la volta di Alessandro Bergonzoni, comico, scrittore e attore, performer dell’assurdo e del non senso, grande sperimentatore linguistico. A Formigine parlerà di poesia, ripercorrendo “L’amorte”, il suo primo libro di genere poetico. 
Alla sera, in piazza Calcagnini, la Big Band Castello propone l'ascolto di brani resi celebri dai mitici gruppi jazz e swing americani degli anni '40 e '50, senza tralasciare le più belle colonne sonore di film contemporanei. 
Di domenica, alle 16, si terrà un appuntamento per i più piccoli: un divertente concerto “da cameretta” a cura dell'Associazione il Flauto magico. 
Segue, alle 18, Gabriele Romagnoli: giornalista e scrittore, editorialista di “Repubblica”, collaboratore di “Vanity Fair” e “Avvenire”. Romagnoli intratterrà il pubblico con un’affabulazione tratta da “Solo bagaglio a mano”, attualmente in uscita. Il bagaglio del viaggiatore diventa metafora di un modello di esistenza che non teme la privazione del “senza”, che vede nel “perdere” una forma di ricchezza, che sollecita l’affrancamento dai bisogni. 
Gran finale alle 19 con Francesco Guccini nell’insolita veste di scrittore. Freschi di stampa il “Nuovo dizionario delle cose perdute” e “Il piccolo manuale dei giochi di una volta”, da cui trarrà spunto per raccontare di sé e della sua terra. 
Omaggio anche al grande cantautore emiliano da parte della Compagnia Musicale Sassolese (Marco Dieci, Monica Guidetti, Lele Monti, Gigi Cervi, Frank Coppola), che si esibirà di sera con il concerto “Hotel Emilia”, dedicato alla migliore musica emiliana. 
All’interno del castello, durante il fine settimana, si terrà “Fili senza tempo”, un vero e proprio Salone del ricamo che si è affermato nel panorama internazionale come una delle principali iniziative del settore. 
In caso di maltempo, gli incontri con gli autori si terranno all’interno dell’Auditorium Spira mirabilis (via Pagani 25), mentre i concerti saranno rinviati a data da destinarsi. 
La rassegna, in collaborazione con Mismaonda, è resa possibile grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e al supporto della Libreria Agorà, Il Calcagnino, Lions Club “Formigine Castello”, Grafiche Cuoghi srl. Ingresso libero. Tutte le info su www.visitformigine.it, tel. 059 416145.