Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Avvisi 2014 > Letteratura e cinema: ultima giornata di Ozu Film Festival

Letteratura e cinema: ultima giornata di Ozu Film Festival

Una giornata all'insegna del rapporto fra cinema e letteratura nella suggestiva cornice del Castello

Ultimo giorno per la ventiduesima edizione dell'Ozu Film Festival, che chiude in bellezza con una giornata all'insegna del rapporto fra cinema e letteratura e lo fa nella suggestiva cornice del Castello di Formigine. 
Il programma si apre alle ore 11,30 con l'incontro-intervista al regista Daniele Gaglianone, a cui è dedicata la rassegna cinematografica "Corti d'Autore". Il giornalista e storico Fabio Melelli dialoga con il regista, stimolandolo a riflettere sul suo cinema, dai suoi primi corti ai lungometraggi di oggi, come Ruggine e La mia classe entrambi presentati alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2011 e nel 2013. 
Dopo una breve pausa, alle ore 15, la giornalista e scrittrice Alessandra Burzacchini e il cinefilo Giorgio Carlo Pedrielli affrontano la tematica dell’adattamento cinematografico di un testo letterario analizzando tre romanzi classici che sono stati riportati sullo schermo in anni recenti per la regia di Joe Wright: Orgoglio e Pregiudizio, Anna Karenina ed Espiazione. Partendo dalla trama e dai momenti salienti dei libri, con brevi letture, Burzacchini e Pedrielli dimostreranno l’originalità delle trasposizioni cinematografiche del regista inglese. Alle ore 17 "AperiOzu", l'aperitivo e contest di scrittura live organizzato in collaborazione con con “SimpOzio” che dall'abituale appuntamento al Caffè Astoria si sposta al Castello di Formigine. I partecipanti avranno a disposizione 45 minuti per scrivere un racconto breve ispirato dalla sinossi e dal fotogramma di presentazione di uno fra i corti della sezione “Ozu Tatami Shot”. Il racconto, prescelto da un’apposita giuria, sarà inserito in un album dedicato e condiviso nella pagina Facebook del gruppo SimpOzio. 
In quest'ultima giornata del festival dedicato al cinema "breve", proseguono anche le proiezioni presso il cinema teatro Astoria di Fiorano Modenese (piazza Ciro Menotti), con una programmazione speciale.
Alle ore 16 sarà proiettato la rassegna "Corti d'Autore", giunta quest'anno alla sua terza edizione, dedicata al regista Daniele Gaglianone e realizzata con il contributo del CNC - Centro Nazionale del Cortometraggio. Alle ore 18,30 sarà proiettato l'ultimo dei sette blocchi di cortometraggi in concorso all'interno della sezione competitiva "Ozu Tatami Shot", fra cui Les corps etrangers di Laura Wandel, presentato a Cannes 2014, Dondurma di Serhat Kaeaaslan presentato al Toronto International Film Festival, e Era apocrypha di Brendan Sweeny in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia all'interno della sezione "Orizzonti Corti".
Alle ore 21 il gran finale con la Cerimonia di chiusura e la premiazione dei film vincitori delle diverse sezioni, a seguire la proiezione del corto fuori concorso Emo di Neil Triffett in programma anche alla Berlinale 2014. 
Per concludere la serata, e questa ventiduesima edizione dell'Ozu Film Festival, saranno proiettati i cortometraggi che hanno vinto le sezioni competitive e i premi collaterali. 
Per informazioni sul programma visitare il sito www.ozufilmfestival.com