Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Servizi > Partecipazione e pari opportunità > Danni e infortuni causati al patrimonio pubblico da parte di terzi

Danni e infortuni causati al patrimonio pubblico da parte di terzi

Per segnalare danni effettuati al patrimonio comunale (strade, marciapiedi, recinzioni, segnaletica, pali, ...), devi rivolgerti al Comune, indicando informazioni dettagliate in merito all'evento.

Risarcimento del danno causato a beni mobili o immobili facenti parte del patrimonio del Comune di Formigine o della società Formigine Patrimonio s.r.l.

Sono oggetto della presente nota informativa le comunicazioni di sinistri che causano danni al patrimonio.

Le segnalazioni sul danneggiamento del patrimonio comunale dovranno essere effettuate all'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) oppure al Comando di Polizia Municipale, presso tali potrà essere presentata la domanda di risarcimento.

La domanda dovrà essere completa con l'indicazione del luogo e le specifiche del danno procurato e i dati di eventuali testimoni. Alla domanda dovrà essere allegata la fotocopia documento d'identità.

Il procedimento per il risarcimento verrà gestito dall'Ufficio Espropriazioni, Toponomastica ed Edilizia Convenzionata.

Espropriazioni, Toponomastica ed Edilizia convenzionata

Responsabile: Alessandro Malavolti

Contatti

Telefono: 059 416 332
Email: patrimonio@comune.formigine.mo.it
PEC: area3@cert.comune.formigine.mo.it

Orari

La segreteria  riceve le telefonate dal lunedì al venerdì dalle ore  8.15 alle 10.00. 
Riceve i cittadini e i tecnici con appuntamento fissato telefonicamente.

Sede

Via Unità d'Italia, 26
41043 Formigine

 

Costi

Fatto salvo il risarcimento del danno, nessuna altra spesa.

Tempi e scadenze

Quantificato il danno il Comune di Formigine o la Formigine Patrimonio s.r.l. contatterà il soggetto interessato o la sua compagnia di assicurazione per la richiesta del risarcimento.

Tempi di risposta 30 giorni dalla data di protocollo della comunicazione

Referente principale da contattare
Responsabile procedimento
Responsabile provvedimento
Soggetto con potere sostitutivo
Strumenti di tutela

Strumenti di tutela giurisdizionale

Contro gli atti della pubblica amministrazione è sempre ammessa la tutela giurisdizionale dei diritti e degli interessi legittimi dinanzi agli organi di giurisdizione ordinaria o amministrativa (art. 113 Cost.)

L'organo competente per la tutela giurisdizionale per atti e/o provvedimenti ritenuti illegittimi sono il Tribunale Amministrativo Regionale della Regione Emilia Romagna (in primo grado) e il Consiglio di Stato (secondo grado).

Termini per presentare un ricorso per atti e/o provvedimenti amministrativi in generale:

60 giorni, a pena di decadenza, dalla notificazione dell'atto, dalla sua comunicazione o comunque conoscenza; in caso di termini diversi, gli stessi sono comunque specificati nell’atto medesimo.

Termini per presentare un ricorso contro il silenzio della pubblica amministrazione

L'azione può essere proposta trascorsi i termini per la conclusione del procedimento amministrativo, fintanto che l’Amministrazione continua ad essere inadempiente e, comunque, non oltre un anno dalla scadenza del termine di conclusione del procedimento amministrativo.

Termini per fare ricorso su richieste di accesso ai documenti amministrativi

L'azione può essere proposta entro 30 giorni dalla conoscenza della decisione impugnata o dalla formazione del silenzio-rifiuto, mediante notificazione al Comune e ad almeno un controinteressato.

Strumenti di tutela amministrativa

  • Ricorso in opposizione: avanti la stessa Autorità che ha emanato il provvedimento, entro 30 giorni; 
  • Ricorso gerarchico: avanti l’Autorità gerarchicamente superiore, entro 30 giorni; 
  • Ricorso straordinario al Capo dello Stato: entro 120 giorni dalla notificazione, comunicazione o conoscenza dell'atto impugnato ritenuto illegittimo (in alternativa al ricorso al T.A.R., Tribunale Amministrativo Regionale).
Avvisi recenti
25.01.2022

Giunta comunale

Marco Biagini e Paolo Vacondio nuovi assessori

14.01.2022

Comune e Associazionismo

Si riattivano i servizi emergenziali come la consegna della spesa e dei medicinali a domicilio e le telefonate agli anziani

04.01.2022

Relazioni concrete con l’Europa

Proseguono i progetti con l’Irlanda e le città partner per condividere buone prassi soprattutto nel campo dell’inclusione sociale

Avvisi recenti