Accessibilità

Ecco gli ospiti di Idea

Alla “festa del pensiero”: Luca Bottura, Marianna Aprile, Serena Dandini, Ezio Mauro, Beppe Severgnini, Luigi Ottani, Roberta Biagiarelli e Azra Nuhefendic

Dall’11 al 13 settembre, nel parco del castello di Formigine, si terrà la nuova edizione di “Idea. La Festa del pensiero”, che quest’anno propone una riflessione sulla storia contemporanea, anche a partire dalla presentazione di alcuni libri recentemente pubblicati.

Aprono la rassegna, sabato 11 settembre alle 17, i giornalisti Luca Bottura e Marianna Aprile, che presenteranno l’ultimo libro satirico di Bottura “Manifesto del Partito Impopolare”, una brillante disamina della nostra classe dirigente e un programma di governo impopolare: la Costituzione! Alle 18.30 sarà la volta di Serena Dandini, e del suo ultimo romanzo “La vasca del Führer”: l’avvincente biografia di Lee Miller Penrose, fotoreporter e modella statunitense, musa degli artisti surrealisti, che ci accompagna alla scoperta di uno dei periodi più interessanti della storia del Novecento, dagli anni Venti alla Seconda Guerra Mondiale.

Domenica 12 settembre alle 17, Ezio Mauro, già direttore de La Stampa e la Repubblica, partirà dal racconto della scissione della sinistra, avvenuta cento anni fa, per illustrarne le conseguenze sulla politica e sulla società contemporanea. Alle 18.30 Beppe Severgnini incontrerà il pubblico riflettendo su politica, patriottismo e calcio.

Ultimo incontro del programma principale, lunedì 13 settembre alle 21 con il fotografo Luigi Ottani, l’attrice Roberta Biagiarelli, in dialogo con Azra Nuhefendic, giornalista bosniaca, collaboratrice del quotidiano Il Piccolo e corrispondente per l’Osservatorio Balcani e Caucaso. Gli autori presenteranno “Shooting in Sarajevo”. L’idea, nata dal 2015, è stata quella di fotografare Sarajevo venticinque anni dopo, dagli stessi luoghi dai quali i cecchini tenevano sotto assedio la città e i suoi abitanti, posti che erano il punto di vista ideale per perdersi nella mente di chi, da quegli stessi luoghi, inquadrava per uccidere.

Le iniziative, organizzate dall’Assessorato alla Cultura, in collaborazione con Mismaonda, sono a ingresso gratuito, con prenotazione obbligatoria su Eventbrite fino al 10 settembre.

Per chi non potrà partecipare, è disponibile la diretta streaming sul canale Youtube del Comune di Formigine.

In caso di maltempo, gli incontri si terranno presso l’Auditorium Spira mirabilis di via Pagani 25.

 

archiviato sotto: