Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Avvisi 2022 > Ampliamento offerta formativa: un’ottantina di progetti per il prossimo anno scolastico

Ampliamento offerta formativa: un’ottantina di progetti per il prossimo anno scolastico

Al centro delle proposte del Comune: ambiente, uguaglianza, educazione civica

Sono un’ottantina i progetti per l’ampliamento dell’offerta formativa che verranno proposti dal Comune di Formigine alle scuole statali del territorio nell’anno scolastico 2022/2023. I percorsi, recentemente approvati dalla giunta comunale, sono stati studiati secondo gli obiettivi dell’Agenda ONU 2030; programma d’azione che il Comune di Formigine ha deciso di declinare nell’intera azione amministrativa. Per le scuole dell’infanzia, il piano prevede 11 progetti, di cui la maggioranza a tema ambientale e ludico come ad esempio la sperimentazione “A scuola in fattoria”. Il percorso, che mira a promuovere le esperienze di outdoor education, si rivolge a due sezioni dei 5 anni che potranno svolgere una parte di percorso scolastico in fattoria anziché a scuola avvicinandosi così alla conoscenza della realtà agricola locale, sia in termini di prodotti alimentari che di spazi aperti connessi. Per le scuole primarie i progetti studiati sono 32, di cui due di formazione per gli insegnanti, su temi ambientali, alimentari, civici e culturali. Tra questi, una novità di quest’anno chiamata “La casa dei cittadini” porterà 15 classi quinte all’interno della sede comunale per incontrare gli amministratori e parlare di costituzione, legalità, cittadinanza digitale e Agenda Onu 2030. Altra grande novità è poi la collaborazione con l’associazione Libera per progetti sulla legalità. Le attività ideate per gli studenti più grandi, ovvero le scuole secondarie di primo grado, sono infine 34, molte ancora una volta a tema ambientale, culturale, storico e di riduzione delle disuguaglianze come ad esempio “Girls code it better”, laboratorio che coinvolge 20 ragazze con l’obiettivo di avvicinare le partecipanti alla progettazione e creazione attraverso le tecnologie per dimostrare che il genere non è un elemento discriminante nell’acquisizione di questo tipo di abilità ancora troppo spesso considerate “maschili”. Importanti anche i diversi percorsi sul tema della legalità organizzati in collaborazione con associazioni del territorio come TILT e Tela che coinvolgono i ragazzi attraverso modalità innovative e linguaggi nuovi, dai cortometraggi a laboratori teatrali interattivi. Una programmazione, insomma, che si è evoluta di pari passo con le esigenze del momento presente nella direzione di migliorare sempre di più la qualità dell’offerta. 

archiviato sotto: