Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Avvisi 2020 > Contributi per l'eliminazione di barriere architettoniche in edifici privati

Contributi per l'eliminazione di barriere architettoniche in edifici privati

Resi effettivi con l’ultima variazione di bilancio, permettono a 39 famiglie formiginesi di migliorare esigenze di mobilità

Con l’ultima variazione di bilancio sono stati resi disponibili 180mila euro di contributi per l'eliminazione di barriere architettoniche su interventi realizzati negli edifici privati dove risiedono disabili.

A beneficiare del fondo di Stato e Regione sono 39 famiglie formiginesi che facevano parte della graduatoria appositamente stilata.

Entro il primo marzo di ogni anno è possibile presentare domanda, con le procedure dettagliate sul sito Internet del Comune di Formigine, nell’area tematica Edilizia e territorio (Contributo per il superamento delle barriere architettoniche).

Possono richiedere i contributi  i disabili con menomazioni o limitazioni funzionali permanenti di carattere motorio e i non vedenti; coloro i quali abbiano a carico persone con disabilità permanente; i condomìni ove risiedano le suddette categorie di beneficiari; i centri o istituti residenziali per i loro immobili destinati all'assistenza di persone con disabilità. Tra gli interventi contemplati figurano le rampe di accesso, ascensori (installazione o adeguamento), ampliamento delle porte d’ingresso.

In questo modo, si cerca di rispondere alla richiesta di autonomia per le persone con disabilità e si contrasta il rischio di isolamento a cui possono portare strutture con accessi ed aree non adeguate. Maggiore libertà motoria e partecipazione attiva alla vita sociale della propria comunità: un percorso perseguito da tempo dall’Amministrazione formiginese, come testimoniano i recenti interventi realizzati nel centro storico della città.

 

 

 

archiviato sotto: