Accessibilità

Politiche ambientali: tre incontri con l'autore

L’iniziativa è dell’Associazione Chernobyl: primo appuntamento sabato 24 ottobre al Centro di Educazione Ambientale con Francesco De Filippo e il suo libro “Monnezza”

monnezzaPrende avvio sabato 24 ottobre un ciclo di tre incontri con l’autore organizzato dall’Associazione Chernobyl di Formigine, Maranello e Fiorano in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente e con Infinito Edizioni, che si terrà presso il Centro di Educazione Ambientale “Il Picchio” di Formigine. 
Queste le date degli incontri che saranno tutti incentrati su tematiche ambientali e sul disastro di Chernobyl: sabato 24 ottobre Francesco De Filippo presenta il libro “Monnezza”; sabato 14 novembre Pierluigi Senatore di Radio Bruno intervista Massimiliano Squillace autore di “Chernobyl, scatti dall’inferno”; sabato 5 dicembre Anna Rita Boccafogli presenta il libro “Nel grembo delle Ande”. 
“Il Centro di Educazione Ambientale è il luogo privilegiato per sviluppare una nuova cultura dell’ambiente e della sostenibilità che si fonda su competenze strutturate e comportamenti consapevoli - spiega l’Assessore alle Politiche ambientali Giorgia Bartoli - queste iniziative rivolte alla cittadinanza, sono tese proprio a sensibilizzare sull’importanza dello sviluppo sostenibile e della tutela ambientale nella vita di ogni giorno e di questo impegno a favore della collettività, ringrazio l’associazione Chernobyl”. 
Nel primo incontro in programma sabato prossimo 24 ottobre con inizio alle ore 19, Francesco De Filippo scrittore e giornalista dell'Agenzia Ansa, parlerà del suo libro “Monnezza” nel quale racconta la sua città, Napoli, e l’intera Italia, mentre sprofonda nei rifiuti, respira diossina e si ammala. Spiegherà inoltre quali sono i meccanismi, drammatici e criminali, che permettono che questo accada ogni giorno. 
Assieme all’autore, parteciperanno all’incontro l’Assessore all’Ambiente Giorgia Bartoli e il presidente dell’Associazione Chernobyl Paolo Fontana. Seguirà aperitivo. L’ingresso è libero.