Accessibilità

Manutenzione dei torrenti contro gli allagamenti

I primi interventi riguarderanno il torrente Grizzaga nei territori di Formigine e di Maranello

torrente GrizzagaImportanti lavori sul reticolo idrografico minore del territorio distrettuale verranno condotti nei prossimi giorni dal Servizio Tecnico di Bacino (STB) in seguito alla recente emanazione dell’ordinanza del presidente della Regione Emilia Romagna n. 4 del 13 marzo 2015. Questi interventi sono finalizzati alla messa in sicurezza idraulica dei torrenti Fossa, Cerca, Taglio e Grizzaga, a Formigine e Maranello, e consistono prevalentemente nel consolidamento spondale e nell’adeguamento delle sezioni di deflusso idraulico, per un ammontare complessivo di oltre un milione di euro. 
Novità rilevante contenuta nella stessa ordinanza sono gli interventi di riduzione della vegetazione arbustiva presenti sulle sponde e nell’alveo dei torrenti che nel corso di questi anni ha generato molti problemi di ostruzione idraulica in prossimità dei ponti e delle condotte per l’accumulo di materiale ligneo. 
I lavori verranno realizzati a cure e spese di una primaria ditta del settore (Wood Energy) che ha avuto in concessione dalla Regione Emilia Romagna le aree sulle quali verranno effettuati gli abbattimenti, ricevendo in cambio il diritto di trattenersi il legname ricavato per poi trasformarlo in materiale combustile. Con l’utilizzo di mezzi all’avanguardia già utilizzati negli Stati Uniti e in Finlandia, la ditta effettuerà un taglio a raso su entrambe le sponde interne del cosiddetto alveo di magra; sulle sponde fuori alveo, invece, saranno lasciate le piante con portamento migliore appartenenti alle specie autoctone quali ad esempio, pioppo, salice, quercia, frassino, olmo e acero. Saranno pertanto abbattute solo le alberature infestanti salvaguardando la continuità della fascia in sommità. 
Questa manutenzione straordinaria servirà quindi a prevenire gli allagamenti e i problemi idraulici che nel corso degli anni si sono manifestati. Gli uffici tecnici vigileranno e collaboreranno con le ditte incaricate affinchè vengano tutelati quei tratti maggiormente rilevanti ai fini paesaggistici. 
Già a partire dalla prossima settimana, a Colombaro prenderanno avvio i primi interventi che riguarderanno prevalentemente il tratto del torrente Grizzaga che si trova vicino alle ex scuole elementari, per poi proseguire in direzione Maranello, fino a lambire l’abitato di Bell’Italia. Successivamente i lavori continueranno a sud del tratto tombato di Maranello centro. Il crono programma dei lavori potrà subire delle variazioni a seconda delle condizioni meteorologiche e delle necessità organizzative dell’impresa.