Accessibilità

Consiglio Comunale del 24 settembre

Decisa all’unanimità l’istituzione di “parcheggi rosa” per donne in stato di gravidanza e con prole neo-natale al seguito

Nel corso della seduta del Consiglio Comunale di ieri, giovedì 24 settembre, è stata dibattuta l’interpellanza presentata dal consigliere Bigliardi (Lista Civica) sulle nuove spese previste per la ferrovia Modena-Sassuolo sulla quale il Comune di Formigine non ha competenze dirette, ma su cui il Sindaco Maria Costi ha dichiarato di avere già richiesto un incontro con l’Assessore regionale ai Trasporti Raffaele Donini che avrà luogo nei prossimi giorni per conoscere nello specifico, l’impatto sul Distretto dei nuovi interventi. Le risultanze di questo incontro saranno successivamente illustrate nella Commissione consiliare competente in materia. 
Sull’interpellanza invece presentata dal Movimento 5 Stelle sulla pericolosità dell’incrocio tra via Ferrari e via Radici in Piano, l’Assessore alla Mobilità Armando Pagliani ha reso noto i dati relativi al numero di incidenti avvenuti negli ultimi 10 anni (26 in totale), ma soprattutto ha confermato che è stato inserito all’interno del Piano Operativo Comunale (POC) approvato, il vincolo preordinato all’esproprio per la futura realizzazione di una rotatoria all’incrocio, che consentirà la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali e ciclabili. 
E’ stata poi votata all’unanimità la mozione del Movimento 5 Stelle che prevede l’allestimento di aree di sosta denominate “parcheggi rosa” istituiti in zone già destinate a parcheggio, da realizzare con idonea segnaletica. Questo per consentire a tutte le donne residenti nel Comune di Formigine, in stato di gravidanza o con prole neonatale, in possesso della patente di guida di categoria B o superiore ed in corso di validità, che dispongono di autoveicolo proprio o concesso in uso, la possibilità di ottenere un contrassegno temporaneo rosa che consenta al veicolo da loro condotto, di sostare negli “spazi rosa” all’interno del territorio comunale. 
L'ordine del giorno a tema "Open Source" proposto dal consigliere Benassi (Pd) e approvato dal civico consesso, ha richiesto alla Giunta di procedere con una ricognizione sulle spese legate alle licenze software in uso all'Amministrazione e valutare la fattibilità dell'adozione di soluzioni, formati e protocolli informatici aperti, anche al fine di risparmiare sui costi dei programmi adottati. 
E’ stato infine preso atto del sorteggio del Ministero degli Interni per il collegio dei revisori dei conti per il triennio 2015/2018, che risulta composto da Fabio Giuliani (presidente), Ivan Villa e Nazzareno Marchetti. Inoltre, è stata approvata la convenzione con la Provincia di Modena per la costituzione dell’ufficio di avvocatura unico e la proroga per 6 mesi, fino al 15 marzo 2016, della convenzione tra i Comuni di Formigine, Fiorano, Maranello, Prignano e l’Unione dei Comuni delle Terre dei Castelli per lo svolgimento della funzione sismica.