Accessibilità

Al dialet al và a teater

Venerdì 10 aprile spettacolo dialettale all’Auditorium Spira mirabilis. Sul palco compagnie e singoli artisti

Compagnia La BunessmaUna serata dedicata al dialetto dal titolo “Àl dialet al và a teater. Alla ricerca della lingua perduta…il dialetto” organizzato dalla Compagnia La Bunessma con il patrocinio dal Comune di Formigine, va in scena venerdì prossimo 10 aprile all’Auditorium Spira mirabilis. 
Sul palco si alterneranno compagnie e artisti, a cominciare da Pino Ligabue, scrittore, ricercatore e divulgatore di storie, tradizioni locali e dialetto modenese che divertirà il pubblico con i suoi monologhi. Sarà protagonista anche Maurizio Marinelli, scrittore e attore dialettale già Sgorghiguelo nella Famiglia Pavironica, che declamerà zirudelle sue e di Ugo Preti. Anche la musica avrà il suo giusto spazio con Roberto Zanni, cantautore modenese, vincitore del premio per la migliore canzone dialettale; accompagnato da Max D'Andrea (basso), Luigi Catuogno (chitarre), Mikis Theodorakis Lugli (percussioni) ed Ermanno Salsi (fisarmonica) suonerà canzoni dialettali. Ancora, “Al Budgat della Storia Locale”, la compagnia dialettale che nasce dall’associazione di Storia Locale Ezechiello Zanni propone la scenetta “Dal Dutor” ambientata nella sala d’attesa di un medico di famiglia. Silvia Razzoli “l’oca di Cavola” fondatrice della trentennale “Compagnia del Buffone di Corte” presenta “Riflessioni in Dialetto di Donna Cesira, gnuranta ma mia cojona”; infine, la compagnia dialettale “La Bunessma”, che nasce venticinque anni fa a Modena presenta le due scenette “In Campagna è nato un bimbo”, ambientata in un ufficio anagrafico di campagna e “La sposa e la cavalla”, malinteso tra un fidanzato ed il futuro suocero. 
Il costo di ingresso è di 10 euro (gratuito per i bambini sotto i 10 anni); per informazioni e prenotazioni (tel. 335 381581).