Accessibilità

IMU 2012

Dal 01/01/2012 è in vigore l'IMI (l'ICI è cessata il 31/12/2011).

Le modifiche apportate in sede di conversione al D.L. 2 marzo 2012 n. 16 hanno disposto che l’IMU del 2012 per la rata di acconto (entro 18 giugno perché il 16 è sabato) si paga senza applicazione di sanzioni e interessi in misura pari al 50% dell’importo ottenuto applicando le aliquote di base fissate dalla Legge statale; la rata di saldo si pagherà entro il 17 dicembre a saldo dell’imposta complessivamente dovuta per l’intero anno con conguaglio sulla prima rata (o, per l’abitazione principale, sulle prime due rate se si è fatta questa scelta).
Fanno eccezione:
- i fabbricati rurali strumentali per i quali la 1° rata va versata nella misura del 30% con aliquota di base (2‰) e i rurali ancora accatastati ai terreni per i quali non è stata ancora esperita la procedura per l’accatastamento ai fabbricati non va versato l’acconto ma pagheranno in unica soluzione al 16 dicembre;
- l’abitazione principale e le relative pertinenze per le quali è possibile effettuare il pagamento in tre rate (18 giugno, 17 settembre, 17 dicembre) oppure in due rate (18 giugno, 17 dicembre). 

Informativa IMU 2012

Avvertenze e delibera di approvazione aliquote IMU 2012

Delibera di modifica aliquote IMU 2012

Circolare n. 3 del 18/05/12 del MEF