Accessibilità

Scuole paritarie private: stipula convenzioni

I Comuni possono sottoscrivere convenzioni con scuole paritarie private, per coordinare le diverse offerte formative delle scuole presenti nel territorio (pubbliche e private), nel rispetto della reciproca libertà di insegnamento e nel rispetto della libertà di scelta delle famiglie.

Cos'è
Requisiti e dettagli

Sono vigenti per 6 anni, con scadenza al 31/08/2019, le convenzioni con le scuole dell’infanzia private paritarie presenti sul territorio comunale, alla luce dell’imprescindibile funzione di supporto all’offerta scolastica per bambini dai 3 ai 6 anni residenti nel Comune svolta da tali scuole, pari a quasi il 50% dell’offerta complessiva, al fine di dare continuità al sistema di rete.

Le convenzioni infatti, in un quadro di pluralismo istituzionale ed in una logica di confronto tra opzioni culturali ed ideali diverse, valorizzano il ruolo svolto dalle varie istituzioni educative presenti sul territorio comunale che insieme concorrono all'obiettivo della generalizzazione del servizio, in modo da garantire il diritto di tutti i bambini in età di scuola dell’infanzia a godere di pari opportunità formative ed educative ed in particolare per continuare a consentire, nelle scuole dell'infanzia aventi sede nel territorio formiginese,  l'accoglienza  del medesimo numero di bambini aventi diritto.

Le convenzioni disciplinano quindi i reciproci interventi e le finalità del sostegno, ai sensi della L.R. n. 26/2001 in materia di diritto allo studio; in particolare, poiché la legge citata pone gli interventi volti a favorire la frequenza e l'accesso alle attività scolastiche e formative a carico dei Comuni di residenza degli alunni frequentanti le scuole del sistema nazionale di istruzione (costituito dalle scuole statali e dalle scuole private paritarie), l’erogazione di un contributo alle scuole private si intende quale intervento sostitutivo della fornitura diretta di detti servizi da parte del Comune.

Tramite la stipula delle convenzioni è stata intenzione delle parti promuovere soprattutto l’effettiva realizzazione di un sistema educativo e formativo integrato tra Comune e soggetti gestori pubblici e privati, con l’obiettivo di garantire una pluralità di offerte che assicurino standard qualitativi omogenei sul territorio, in una logica di confronto e scambio di esperienze. E’ stato così consolidato  il rapporto convenzionale in essere già da diversi anni, che consente l’inserimento nel sistema formativo integrato del territorio di quasi 500 bambini e che prevede a carico del Comune l’erogazione di un contributo economico proporzionato al numero di bambini accolti e di sezioni attivate. 

Responsabili e strumenti di tutela
Unità organizzativa responsabile istruttoria
Istruzione e Servizi per l'Infanzia
Responsabile procedimento
Barbara Giacomozzi
Soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo
Segretario comunale
Altre informazioni utili
Normativa
Piano annuale degli interventi per l’attuazione del diritto allo studio - anno scolastico 2016/2017 (Approvato con Deliberazione G. C. n. 171 dell’1/12/2016)

Ufficio al quale rivolgersi

Scuola

Responsabile: Barbara Giacomozzi

Contatti

Telefono: 059 416 275, 059 416 296, 059 416 170, 059 416 241
Email: scuole@comune.formigine.mo.it
PEC: area1@cert.comune.formigine.mo.it

Orari

lunedì e giovedì 8.00 13.00 / 15.00 18.00
martedì mercoledì venerdì 8.00-13.00

Sede

Istruzione e Servizi per l'Infanzia

Via Unità d'Italia, 26 

41043 Formigine

 

Avvisi recenti
30.08.2021

Comuni uniti nella lotta alle mafie

Delegazione di studenti e amministratori nei luoghi di Angelo Vassallo per fare memoria

26.08.2021

Riavvio delle attività didattiche

Alcune iniziative anticipano l’anno scolastico grazie al Piano scuola estate

10.08.2021

Approvato l'accordo con Ausl e scuole per pedagogista e psicologo

Queste due importanti figure professionali opereranno all’interno delle istituzioni scolastiche con insegnanti, genitori e ragazzi

Vedi tutti gli avvisi