Accessibilità

01-03 anni: prolungamento orario nido

I genitori di bambini da 1 a 3 anni che frequentano i nidi del territorio possono chiedere di utilizzare il servizio di prolungamento orario.

Cos'è
Requisiti e dettagli

Il servizio di prolungamento orario si configura come servizio socio-educativo ad integrazione del normale orario per i bambini che hanno entrambi i genitori impegnati in attività lavorative. Durante il servizio di prolungamento orario è garantita la presenza di educatori/educatrici in rapporto al numero degli iscritti.

Il servizio è così configurato:

per il  Part Time

Anticipo/pre scuola: dalle ore 7,30 

Prolungamento orario meridiano: fino alle ore 13,30

 

per il Full Time

Anticipo/pre scuola: dalle ore 7,30

Prolungamento orario pomeridiano: dalle ore 16,15 alle ore 18,15

Il servizio di prolungamento orario pomeridiano verrà attivato nelle diverse sedi solo a fronte di un congruo numero di richieste; diversamente, verrà valutata singolarmente, con i genitori che ne faranno richiesta, la possibilità di cambiare nido d’infanzia.


Modalità di richiesta
Modulo da compilare e consegnare a sportello; Modulo da compilare e inviare con mail; Modulo da compilare e inviare con fax
Modalità di erogazione / Canali
E-Mail; Telefono
Come ricevere/fornire informazioni aggiuntive

Per accedere al servizio, basta scaricare il modulo di domanda, compilarlo in ogni sua parte ed inviarlo per mail all'indirizzo: o per fax al numero 059/416276.

Per ogni altra informazione è possibile contattare il Servizio Istruzione e Servizi per l'Infanzia al numero 059/416275 (Luisa Malavasi).

Tempi e costi
Costi a carico del cittadino / impresa

La quota di contribuzione viene stabilita annualmente dal Comune.

Costo del servizio: anticipo/prescuola e prolungamento orario meridiano sono gratuiti. 

Il prolungamento orario pomeridiano ha invece un costo di 38,00 euro mensili; l’obbligo di corrispondere la retta decorre dal mese in cui l’utente viene ammesso al servizio, indipendentemente dall'inizio dell’effettiva frequenza. 

 

Modalità di pagamento

Tramite bollettino pagoPA

Le modalità di pagamento vengono comunicate insieme all'informativa sul servizio; l'effettivo pagamento avviene integrando il bollettino inviato agli utenti iscritti al nido.

Scadenza / Periodicità / Frequenza

Il termine per la presentazione delle domande è stabilito annualmente, generalmente entro il mese di Luglio.

Tempi del procedimento

In caso di domande pervenute fuori termine, i tempi di risposta sono variabili e subordinati alla disponibilità di posti ed alle esigenze organizzative del servizio.

Responsabili e strumenti di tutela
Unità organizzativa responsabile istruttoria
Istruzione e Servizi per l'Infanzia
Responsabile procedimento
Gloria Ori
Soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo
Segretario comunale
Strumenti di tutela

Strumenti di tutela giurisdizionale

Contro gli atti della pubblica amministrazione è sempre ammessa la tutela giurisdizionale dei diritti e degli interessi legittimi dinanzi agli organi di giurisdizione ordinaria o amministrativa (art. 113 Cost.)

L'organo competente per la tutela giurisdizionale per atti e/o provvedimenti ritenuti illegittimi sono il Tribunale Amministrativo Regionale della Regione Emilia Romagna (in primo grado) e il Consiglio di Stato (secondo grado).

 

Termini per presentare un ricorso per atti e/o provvedimenti amministrativi in generale:
60 giorni, a pena di decadenza, dalla notificazione dell'atto, dalla sua comunicazione o comunque conoscenza; in caso di termini diversi, gli stessi sono comunque specificati nell’atto medesimo.

 

Termini per presentare un ricorso contro il silenzio della pubblica amministrazione
L'azione può essere proposta trascorsi i termini per la conclusione del procedimento amministrativo, fintanto che l’Amministrazione continua ad essere inadempiente e, comunque, non oltre un anno dalla scadenza del termine di conclusione del procedimento amministrativo.

 

Termini per fare ricorso su richieste di accesso ai documenti amministrativi
L'azione può essere proposta entro 30 giorni dalla conoscenza della decisione impugnata o dalla formazione del silenzio-rifiuto, mediante notificazione al Comune e ad almeno un controinteressato.

 

Strumenti di tutela amministrativa

Ricorso in opposizione: avanti la stessa Autorità che ha emanato il provvedimento, entro 30 giorni; 
Ricorso gerarchico: avanti l’Autorità gerarchicamente superiore, entro 30 giorni; 
Ricorso straordinario al Capo dello Stato: entro 120 giorni dalla notificazione, comunicazione o conoscenza dell'atto impugnato ritenuto illegittimo (in alternativa al ricorso al T.A.R., Tribunale Amministrativo Regionale).

Altre informazioni utili
Normativa

Legge Regionale della regione Emilia Romagna n. 19 del 25/11/2016: "Servizi educativi per la prima infanzia - Abrogazione della legge regionale n. 1 del 10 gennaio 2000".

 

Direttiva Regionale approvata con Deliberazione di G.R Emilia Romagna n. 1564 del 16/10/2017 di attuazione della Legge Regionale n. 19 del 2016.

 

Regolamento dei servizi educativi per la prima infanzia dei Comuni di Formigine, Fiorano Modenese, Maranello e Sassuolo, approvato con Deliberazione C.C. n. 37 del 29/03/2007.

 

Legge n. 119 del 31/07/2017, recante disposizioni in materia di prevenzione vaccinale.

 

Circolare 2166 del 27/02/2018 che detta indicazioni operative per l'applicazione della procedura semplificata in materia di controllo vaccinale nelle regioni dotate di anagrafe vaccinale (come l'Emilia Romagna).

Ufficio al quale rivolgersi

Scuola

Responsabile: Barbara Giacomozzi

Contatti

Telefono: 059 416 275, 059 416 296, 059 416 170, 059 416 241
Email: scuole@comune.formigine.mo.it
PEC: area1@cert.comune.formigine.mo.it

Orari

lunedì e giovedì 8.00 13.00 / 15.00 18.00
martedì mercoledì venerdì 8.00-13.00

Sede

Istruzione e Servizi per l'Infanzia

Via Unità d'Italia, 26 

41043 Formigine

 

Avvisi recenti
30.08.2021

Comuni uniti nella lotta alle mafie

Delegazione di studenti e amministratori nei luoghi di Angelo Vassallo per fare memoria

26.08.2021

Riavvio delle attività didattiche

Alcune iniziative anticipano l’anno scolastico grazie al Piano scuola estate

10.08.2021

Approvato l'accordo con Ausl e scuole per pedagogista e psicologo

Queste due importanti figure professionali opereranno all’interno delle istituzioni scolastiche con insegnanti, genitori e ragazzi

Vedi tutti gli avvisi