Accessibilità

Accordo territoriale

 

Con i contratti di locazione convenzionati o concordati, proprietario e inquilino si accordano per un canone compreso tra un minimo e un massimo, secondo le fasce stabilite dagli accordi territoriali, che tengono conto delle zone in cui è suddiviso il territorio comunale e delle caratteristiche dell'appartamento. 


Agevolazioni
Per gli inquilini che sottoscrivono un contratto convenzionato sono previste agevolazioni fiscali IRPEF.
Per i proprietari sono previste agevolazioni IRPEF, riduzione dell'imposta annuale del registro e riduzione dell'aliquota IMU.

Consulenza e assistenza
Per consulenza e assistenza nella compilazione dei contratti è possibile rivolgersi alle associazioni di proprietari e inquilini firmatarie dell'accordo.

 

L'accordo è stato firmato e depositato il 25 ottobre 2016 ed integrato successivamente in data 15 novembre 2017.
 

 

Accordo Territoriale.pdf

Accordo territoriale - integrazioni anno 2017

Accordo Territoriale - ulteriori adesioni maggio 2018

 

Locazione abitativa agevolata - allegato A

Locazione abitativa transitoria - allegato B

Locazione abitativa  per studenti - allegato C

 

Attestato di rispondenza - allegato F

Calcolo semplificato per locazione parziale - allegato H

Mappa.pdf
 


Procedimenti correlati

Comunicazione di cessione fabbricato: la persone che cede l'immobile deve presentare, direttamente al Servizio Polizia Municipale, tramite raccomandata postale o fax, la comunicazione di cessione fabbricato redatta su apposito modulo in 5 copie, riportando i dati identificativi del fabbricato, del cedente e del cessionario. Nel caso in cui cedente e/o cessionario siano ditte occorre indicare le generalità del legale rappresentante. La comunicazione deve essere presentata entro 48 ore dalla cessione del fabbricato.

 

Tributi locali

IMU: Autocertificazione IMU per locazione: per l'applicazione delle aliquote diverse da quella prevista per l'abitazione principale è necessario presentare apposita autocertificazione per locazione a libero mercato, per locazione a canone concordato o per comodato.

 

TARI: è necessario presentare dichiarazione di inizio o dichiarazione di cessazione dell'utenza domestica da parte dei proprietari e degli inquilini/occupanti.

 

Per maggiori informazioni relative all'IMU e alla TARI è possibile consultare la sezione dedicata ai tributi.

Avvisi recenti
21.11.2017

Sessantamila euro a sostegno dell’affitto

Bando aperto fino al 21 dicembre 2017

15.11.2017

Inaugura la biblioteca degli oggetti

Sabato 18, pomeriggio di condivisione per l’apertura della nuova oggettoteca

Vedi tutti gli avvisi