Accessibilità

Morte: dichiarazione

Quando una persona muore, e' obbligatoria la denuncia di morte da parte di un parente, o dell’agenzia di pompe funebri, presso il Comune nel quale è avvenuto il decesso. Se si decide di affidarsi ad un'agenzia di pompe funebri, la denuncia di morte è fatta dall'operatore dell'agenzia delle pompe funebri. Se si decide di provvedere personalmente, il parente deve presentarsi munito di tutti i documenti necessari presso il nostro ufficio di stato civile, per fare rendere la dichiarazione di morte del parente, ottenere il permesso di seppellimento ed eventualmente l'autorizzazione alla traslazione (spostamento) del cadavere.

Cos'è
Requisiti e dettagli

La dichiarazione di morte deve essere resa al Sindaco del Comune di decesso.

La dichiarazione di morte in abitazione viene resa da chiunque ne abbia conoscenza allegando la Scheda ISTAT di morte, compilata dal medico e il certificato di visita necroscopica. Se dopo il decesso in abitazione il corpo è stato trasportato verso sale del commiato è necessario produrre anche l'autorizzazione del medico per il trasporto della salma e la dichiarazione della struttura pubblica/privata di accettazione del feretro.

Se il decesso è avvenuto per morte violenta o sospetta per precedere è necessario attendere il nulla osta dell'autorità giudiziaria.

Se il decesso è avvenuto in Case di Cura presenti sul territorio, la dichiarazione di morte compete al Direttore della Casa di Cura.

Modalità di richiesta
Sportello
Modalità di erogazione / Canali
Sportello
Come ricevere/fornire informazioni aggiuntive

A sportello, posta elettronica ,telefono

Tempi e costi
Costi a carico del cittadino / impresa

Se è richiesta l'autorizzazione al trasporto della salma fuori comune è necessario munirsi di due  marche da bollo.

 

DIRITTO FISSO PER IL TRASPORTO FUNEBRE

 

Con deliberazione della Giunta Comunale N. 55 del 29/05/2003 è stato determinato l’importo di Euro 36.00 quale diritto fisso per il trasporto funebre a carico delle agenzie operanti sul territorio.

 

Dal 01° Giugno 2021 il pagamento di tale importo deve essere effettuato esclusivamente alla cassa della Tesoreria Comunale presso la BANCA BPER in Via Trento Trieste N. 11 a Formigine, oppure con il pagamento OnLine PagoPA 

Modalità di pagamento

Le marche devono essere preventivamente acquistate in tabaccheria.

Scadenza / Periodicità / Frequenza

Entro 24 ore dal decesso 

Responsabili e strumenti di tutela
Unità organizzativa responsabile istruttoria
Stato civile
Responsabile provvedimento
Stefano Morselli; Paola Sola; Anna Pia Barbato; Marzia Ricci
Altre informazioni utili
Normativa

Codice Civile e DPR n.396/2000

Ufficio al quale rivolgersi

Stato civile

Responsabile: Daniela Giacobazzi

Contatti

Telefono: 059 416 270 Fax 059 416 271
Email: statocivile@comune.formigine.mo.it
PEC: statocivile@cert.comune.formigine.mo.it

Orari

Dal lunedì al sabato 8.15-12.15
giovedì 8.15-13.30 / 14.15-17.45

   

L'ufficio risponde telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle 8.15 alle 13.00

Il giovedì anche di pomeriggio dalle 14.15 alle 17.30 

il sabato dalle 8.15 alle 12.00

Sede

Piazza Unità d'Italia, 30
41043 Formigine (MO)

 

Avvisi recenti
15.07.2021

Servizi comunali: aperture estive

Gli orari di apertura per uffici, biblioteca e castello

13.01.2021

Approvato l’accordo per la digitalizzazione dei servizi pubblici

Finanziamenti in arrivo dalla Regione per potenziare la digitalizzazione dei servizi al cittadino.

05.01.2021

Il quadro demografico al 31 dicembre 2020 34.735 i formiginesi, in lieve aumento rispetto al 2019

L’ufficio anagrafe del Comune di Formigine ha stilato il quadro della popolazione residente per l’anno appena trascorso

Vedi tutti gli avvisi